Atletico Kick Off calcio (I cat.), Matarrelli rovescia l’Atletico Cerreto: «Specialità della casa»

Atletico Kick Off calcio (I cat.), Matarrelli rovescia l’Atletico Cerreto: «Specialità della casa»

11 Aprile 2017 0 Di Ufficio Stampa Sport Plus

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 270 volte!

Roma – L’Atletico Kick Off arriva alla sosta di Pasqua in vetta alla classifica del girone E di Prima categoria. Per un momento, la squadra capitolina si è sentita in tasca la Promozione: dopo la vittoria (soffertissima) ottenuta domenica mattina sul campo dell’Atletico Cerreto, nel pomeriggio Futbolclub e Licenza erano sull’1-1 fino al 90esimo e virtualmente distanti (entrambe) quattro punti. Poi il gol ospite ha fatto riavvicinare il Licenza a due punti e allontanare il Futbolclub (prossimo avversario dopo la sosta) a -5. «E’ chiaro che un pareggio sarebbe stato il risultato ideale per noi – commenta Daniele Matarrelli -, ma comunque abbiamo il destino nelle nostre mani». Anche l’Atletico Kick Off ha vinto la sua gara in extremis: dopo essere andato sotto, il gruppo del direttore sportivo Massimiliano Lupi ha pareggiato i conti con Bandiera ed è impazzito di gioia all’autentica prodezza firmata proprio da Matarrelli. Una spettacolare rovesciata, il cui video è stato postato sulla pagina Fb ufficiale del club capitolino, che ha mandato in delirio tutto l’ambiente dell’Atletico Kick Off. «So di aver segnato un gol pesantissimo, me ne sono accorto durante l’esultanza. Come mi è venuto in mente di sforbiciare? Ho visto la palla scendere bene, d’altronde quello è un colpo che provo spesso, una sorta di specialità della casa – sorride Matarrelli che poi torna serio – Mi hanno fatto piacere i complimenti ricevuti anche dagli avversari a fine partita. Questo gol è importantissimo e lo vorrei a Massimo, un amico che non c’è più». Ora per l’Atletico Kick Off qualche ora di “riposo”, poi si inizierà a pensare alla “finale” col Futbolclub che magari con il risultato di domenica scorsa potrebbe avere meno stimoli di classifica. «Non credo a questa ipotesi. Loro sono un’ottima squadra e ci sarà da sudare, ma noi pensiamo da un po’ a questa sfida e vogliamo cercare di dare il massimo. Sono convinto che sarà una grande gara e noi non possiamo sbagliarla» conclude Matarrelli.