Calcio: Giovanissimi Prov., il Trastevere sbanca Fregene e si laurea Campione

10 Aprile 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 147061 volte!

La formazione romana schianta l’SFF Atletico a Fregene e conquista la promozione nei Regionali

Di Giorgio Zanirato

 

E’ festa grande a Fregene, ma non solo perchè la prima squadra tirrenica ha conquistato aritmeticamente la promozione in serie D. A brindare a Via Fertilia in questa domenica sono anche i giocatori, lo staff tecnico e la società del Trastevere17883775_10209317401831765_2613467320201999265_n, che conquista la promozione nel campionato Regionale con i Giovanissimi ’02. Un campionato da record quello dei ragazzi guidati da Mario Costantini, chiuso tuttavia solo all’ultima giornata anche per merito di una rivale tosta e gagliarda come l’Ostiantica, che ha combattuto sino alla fine rispondendo colpo su colpo. La squadra amaranto dell’ex tecnico di Lazio, Futbol e soprattutto artefice di una promozione indimenticabile quando sedeva sulla panchina del Trevignano R. in Prima Categoria, che lo scorso anno ha raggiunto le finali del campionato Fascia B Regionale, alla guida dell’Aurelio, ha tenuto un cammino praticamente ottimo per tutto il campionato, con sole due sconfitte proprio negli scontri diretti con i bianconeri ostiensi (3-2 e 0-1): 20 successi in 22 gare per un totale di ben 138 reti realizzate e soltanto 19 subìte (seconda miglior difesa dopo quella dei rivali al titolo, che di reti al passivo ne hanno 13). E’ sicuramente il trionfo di questi giovani ragazzi, ma è indubbiamente la vittoria anche di chi li ha diretti, incitati e seguiti dalla panchina per tutto l’anno. Perchè se è vero che in campo vanno i calciatori, se questi non sono istruiti da un allenatore capace, preparato e di qualità, i risultati difficilmente arrivano. Costantini, tecnico di grande valore e qualità umane e professionali senza eguali, ha accettato di ripartire dalla categoria più bassa del panorama calcistico dilettante e giovanile, provando a salire da un campionato spesso dimenticato da tutti o quasi gli addetti ai lavori, come quello Provinciale. E’ arrivato il titolo e la possibilità di giocare nei Regionali dalla prossima stagione, provando (perchè no) a portare questa categoria (Giovanissimi) nel massimo torneo regionale, sempre a patto che a Via Vitellia non arrivi una storica, incredibile e a tratti meritata promozione in serie C (sarebbe la seconda in tre anni, ndr), in base alla quale a Monteverde arriverebbero in dote i campionati nazionali. Ma questa è un’altra storia. Il presente racconta di un meritato trionfo amaranto e di una festa che ora può finalmente durare a lungo, almeno fino a quando ci si dovrà concentrare sull’organizzazione della rosa per il prossimo anno.

Complimenti ragazzi, complimenti al Mister per un successo voluto, cercato e profondamente meritato!