Calcio: Juniores Nazionale, ufficiale il girone H anche per la stagione 2018-2019

Calcio: Juniores Nazionale, ufficiale il girone H anche per la stagione 2018-2019

30 Agosto 2018 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 1

Questo articolo è già stato letto 552 volte!

Di Giorgio Zanirato

 

Contestualmente alla stesura dei raggruppamenti delle prime squadre, anche l’U19 di riferimento ha espletato tale formalità. Da un paio di anni è consuetudine inserire tutte le formazioni laziali nel girone H, ma la vera novità è rappresentata dal fatto che quest’anno non ci saranno compagini iscritte “fuori classifica”, ovvero società professionistiche che iscrivono una propria rappresentante al campionato, pur dovendo fare i conti con la Berretti. Di seguito l’elenco di formazioni impegnate nel campionato che dovrebbe fare da “apripista” ai giovani verso l’approdo in prima squadra:

 

ALBALONGA
ANZIO
APRILIA 
SFF ATLETICO
CASSINO
ANAGNI
FLAMINIA
LADISPOLI
LATINA
LUPA ROMA
MONTEROSI
OSTIA MARE
TRASTEVERE
ARTENA

 

Si parte il 15 settembre per dare la caccia al tricolore della Recanatese: finora poche formazioni laziali hanno potuto fregiarsi di uno scudetto Interregionale, al termine di un campionato che ha un valore relativo rispetto ad una stagione elite, sebbene si giochi con la terna arbitrale in campo (nei regionali il giudice di gara è singolo) e le trasferte saranno sì “regionali”, ma con squadre e città di valore assoluto e che hanno calcato palcoscenici importanti a livello nazionale (pensiamo ad esempio a Cassino, L. Roma, Aprilia che negli anni ’90-2000 hanno disputato campionati di serie C o anche il Latina, fino a qualche stagione fa addirittura in serie B, ndr): un motivo in più per far respirare a giovani calciatori poco meno che maggiorenni il sapore di un calcio differente da quello a cui si è abituati. In passato solo Fidene, Marino e S. Cesareo hanno conquistato il titolo italiano U19 di Serie D. Curiosità: le tre formazioni laziali, nel corso degli anni successivi hanno poi però dovuto dire addio ad un panorama calcistico di un certo spessore come quello del semiprofessionismo (serie D), ripartendo fra alterne fortune dai bassifondi delle categorie regionali o (addirittura) sparendo completamente dagli organi federali a livello di matricola sportiva. L’ultimo tecnico (che in fin dei conti è tuttora in carica) tricolore è Roberto Coscia, trionfatore con il suo S. Cesareo e reduce dalle ultime esperienze in categoria con Ostia Mare ed Albalonga.