Calcio: Promozione gir. C, Podgora-Olevano 3-1

Calcio: Promozione gir. C, Podgora-Olevano 3-1

21 Gennaio 2018 0 Di puntoacapo

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 173 volte!

Una vittoria netta per i borghigiani, quella ottenuta oggi al comunale “P. Bongiorno” contro un Atletico
Olevano che voleva riscattare la sconfitta interna di domenica scorsa. Invece ha trovato un Podgora
motivato e deciso. I ragazzi di Mister Campo ben messi in campo hanno mostrato compattezza e
intelligenza tattica lasciando agli ospiti ben poco spazio.
Passano appena quattro minuti e l’Olevano sfiora il vantaggio con Appodio, si gira in area e di destro
lascia partire un tiro dove Iagnocco si oppone con tutto il corpo. Dopo il pericolo scampato il Podgora
sale in cattedra e inizia a macinare gioco ma impatta sempre sul muro ospite. Al 26’ il Podgora passa in
vantaggio con Lubirati, imbeccato da Colato con una punizione, è abile in spaccata a spingere in rete. I
locali controllano la gara ma al 43’ Yuri Fazi s’inventa un gol dalla trequarti con il portiere borghigiano
appena fuori dai pali. Gli ospiti non hanno neanche il tempo per gioire e i locali ripassano in vantaggio;
Lubirati dalla corsia di destra mette al centro per Tosti che al volo di piatto destro spedisce la sfera
nell’angolo destro della porta difesa da Schiavella.
La ripresa vede ancora i locali partire forti e già al terzo Chiarucci sugli sviluppi di un calcio d’angolo
di testa impegna seriamente il portiere olevanese che blocca in due tempi la palla. Passa neanche un
minuto e l’Atletico Olevano sfiora il pareggio con Martinoli che di testa prende il paolo pieno.
Da questo momento in poi il Podgora controlla la gara senza rischiare, gli ospiti oltre alla pressione
territoriale non impensieriscono il numero uno del Podgora, anzi sono i borghigiani che non riescono a
sfruttare diverse ripartenze pericolose per chiudere la gara. Al 33’ ci pensa Laggiri a chiudere il match
con un sinistro che si insacca sotto la traversa dal limite dell’area.
Si chiude così una bella gara, giocata con determinazione e cattiveria agonistica dai padroni di casa.
Il Podgora di oggi ha dimostrato tutto il suo valore e soprattutto ha dato continuità sia di risultati sia di
gioco.

Podgora Calcio 1950: Iagnocco, Porcelli, Di Matteo, Aquilani (45’ st Segala), Colato (18’ st Cinque),
Chiarucci, Laggiri (43’ st Giordani), Cosimi, Tosti (42’ st Franzolini), Masini, Lubirati. A disp. Pintore,
Palmieri, Cappelletti. All. Campo.

Atletico Olevano 1964: Schiavella, Quaresima (36’ Basilico), Parfene, Romagnoli G. (23’ st Rueca),
Conti, Proia, Romagnoli R., Martinoli, Apodio (36’ st Manni), Vagnoli (23’ st Ceccobelli), Fazi. A
disp. Mattia, Denni, Anselmi. All. Russo.

Arbitro: Bosco di Ostia Lido, 1° Ass. Perna di Roma 1, 2° Ass. Cassini di Civitavecchia.

Marcatori: 23’ pt Lubirati, 43’ pt Fazi, 46’ pt Tosti, 33’ st Laggiri.

Ammoniti: Porcelli,Cosimi, Lubirati, Tosti, Chiarucci, Martinoli, Perfene, Ruega, Appodio.

Espulsi: Denni dalla panchina.

Angoli: 5 – 2
Recupero: 3’ – 5’
Note:

 

 

Ufficio Stampa B. go Podgora