Calcio: Serie D, 20ma giornata gir. G, Aprilia-V. Artena 1-2

Calcio: Serie D, 20ma giornata gir. G, Aprilia-V. Artena 1-2

7 Gennaio 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 23

Questo articolo è già stato letto 147 volte!

APRILIA (4-4-2): Saglietti, Vitolo, Vasco (60’ De Sousa), Rosania, Bosi, Olivera, Telloni, La Penna, Luciani, Titone (74’ Russo), Montella. A disp: Manasse, Sossai, Patti, Mastromattei, Oriano, Vespa, Rocchino. All. Vincenzo Feola

VIS ARTENA (4-3-3): Rausa, Pizza, Pompei, Tarantino, Sabelli, Palombi, Pagliaroli, Crescenzo (73’ Binaco), Tozzi, Panella, Origlia (88’ Alario). A disp: Scaramuzzino, Vergine, Facchini, Austoni, Persichini, Cristini, Cuscianna. All. Francesco Punzi

ARBITRO: Cutrufo di Catanaia;

ASSISTENTI: Larghezza di Mestre e Balbo di Caserta.

MARCATORI: 8’pt Titone (A); 41’pt Crescenzo (rig., V); 41’st Tozzi (V).

NOTE: AMMONITI: Vitolo, Vasco, Rosania, Bosi, Tellone (A); Palombi (V). Recupero: 1’ pt; 3’ st.

APRILIA (LT) – Buona la prima nel 2019 rossoverde. La Vis Artena torna alla vittoria: 2 a 1 in casa dell’Aprilia Racing. Allo stadio “Quinto Ricci” di Aprilia la squadra del Presidente Roberto Matrigiani va sotto, soffre, lotta, pareggia e poi va a vincere la partita. Punzi schiera il solito 4-3-3 con i soliti Pagliaroli e Origlia incontenibili sugli esterni. Aprilia che trova il gol del vantaggio con Titone all’ottavo minuto, bravo a colpire di testa il cross proveniente dalla destra. La Vis non ci sta e prova subito a pareggiare i conti, ma i biancocelesti di Feola sono bravi a chiudersi in difesa e a ripartire in contropiede. Bravo Rausa in un paio di occasioni a tu per tu. Al 41’ arriva il pareggio: Pagliaroli entra in area e viene atterrato, calcio di rigore; dal dischetto Daniele Crescenzo non sbaglia. Efficace intervento dell’estremo difensore della Vis Artena a inizio ripresa. Seconda frazione di gioco senza grandi emozioni e proprio quando sembrava che la partita finisse in parità Pagliaroli mette dentro area una palla che Tozzi, di testa, spinge in rete. 2 a 1 e tre punti fondamentali per la corsa alla salvezza per la Vis Artena.

Manuel Mancini