Calcio: Serie D e Juniores Nazionale, in campo a Nuoro e Grosseto per i match di recupero

8 Febbraio 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 139269 volte!

Si sono giocati questo pomeriggio due recuperi di campionato nelle categoria Serie D e Juniores

Di Giorgio Zanirato

 

NUORESE-SANSEPOLCRO  (SERIE D)

GROSSETO-GAVORRANO    (JUN. NAZIONALE)

Un mercoledì da leoni. Così si usa chiamare l’infrasettimanale calcistico quando in campo c’è magari la Coppa o il campionato. E anche fra i Dilettanti può essere utilizzata la stessa formula; oggi infatti in due città importanti a livello sportivo, come Nuoro e Grosseto sono scese in campo quattro formazioni pronte a darsi battaglia fino alla fine nei due recuperi in programma nel medesimo girone G. Per quanto concerne le prime squadre, la partita in questione era quella fra la Nuorese ed il Sansepolcro: a spuntarla sono i verdeblu sardi, che si impongono sui bianconeri toscani per 2-1, in virtù dei centri arrivati nel primo tempo ad opera di Curcio (16′) e Goh (32′). La formazione di Schenardi accorcia con Mortaro al 10′ della ripresa, ma il parziale non cambierà più. Con questo successo, la formazione di Mariotti sale a quota 38 punti e torna a ridosso della zona playoff; d’altra parte, i biturgensi restano fermi a quota 34, in una posizione comunque dignitosa e di tranquillità rispetto alla zona calda, visto il +14 sul S. Teodoro, in attesa del ritiro dal campionato del Foligno (attualmente terz’ultimo con 13 punti).

CLASSIFICA AGGIORNATA

47  MONTEROSI

46  RIETI

45   ARZACHENA

42   L’AQUILA

40  ALBALONGA, OSTIA MARE

38  NUORESE

35  AVEZZANO

34  SANSEPOLCRO

28  FLAMINIA C., TRESTINA

25   LANUSEI

20   S. TEODORO

19    LATTE DOLCE

17    MURAVERA

12    TORRES, C. DI CASTELLO, FOLIGNO (-3)

Come detto in sede di titolo e di anteprima dell’articolo, in questo mercoledì “da leoni” c’è stato spazio anche per la Juniores Nazionale, che nel girone G (quello laziale, ndr) aveva in programma il posticipo fra “Comune” e “Provincia”: allo “Zecchini” infatti si sono affrontate il Grosseto di Corridori ed il Gavorrano di Luzzetti. Sfida sicuramente senza obiettivi di classifica, ma comunque sempre di derby si è trattato; a spuntarla sono stati gli ospiti, che hanno trionfato per 4-3 sui “cugini di Maremma”: Biancorossi che provano a scappar via per ben tre volte con Loffredo, Micoli ed infine Patanè, ma vengono sempre raggiunti grazie ai centri di Alagia, Morelli e Benocci. Decisivo per i tre punti il calcio di rigore realizzato da Russo a dieci dal termine. Grazie a questi tre punti, il Gavorrano rafforza l’onorevole sesto posto in classifica a -7 dall’Albalonga; la squadra di Luzzetti sicuramente non avrà velleità importanti per quanto riguarda l’U19, ma è comunque prezioso il lavoro che stanno facendo questi ragazzi, soprattutto in ottica prima squadra: la formazione mineraria è infatti più che mai decisa a tornare nell’universo professionista e lanciare qualcuno di questi ragazzi da qui alla fine del torneo, per poi magari ritrovarli pronti il prossimo anno in serie C. Quanto al Grosseto, beh che dire…complimenti per la grinta e la tenacia dimostrate in campo nel derby, segno evidente che ciò che accade a livello di “scrivania” non tocca più di tanto questi ragazzi che sono gli unici ed i veri protagonisti sul campo.

CLASSIFICA AGGIORNATA

29   TRASTEVERE, ANZIO

28   MONTEROSI

25    OSTIA MARE

24    ALBALONGA

17     GAVORRANO

13     RIETI

12     CYNTHIA, CIAMPINO

11      FLAMINIA

8        GROSSETO

FONDI E LUPA ROMA FUORI CLASSIFICA