Ciclismo: Alberobello, un mese intenso per le giovanili Spes

Ciclismo: Alberobello, un mese intenso per le giovanili Spes

24 Luglio 2018 0 Di puntoacapo

Hits: 2

Questo articolo è già stato letto 461 volte!

In casa Spes Alberobello si apre un periodo denso di impegni per il ciclismo all’ombra dei Trulli: archiviati ad inizio stagione la Granfondo Alberobello Murge e il Trofeo Sulle Strade Rosa, l’estate ciclistica “spessina” si presenta con un trittico di eventi con i cicloamatori e con i giovani ponendo Alberobello ancora una volta il centro d’interesse del ciclismo tra luglio ed agosto.

La contrada di San Marco di Locorotondo si appresta ad ospitare il ritorno sulla scena ciclistica della Coppa San Marco: ottava edizione in programma domenica 29 luglio con il tradizionale percorso in circuito di 5,7 chilometri da ripetere 11 volte nel classico Tagadà, appellativo che sta ad indicare tutta la serie di saliscendi, curve e controcurve.

Una settimana dopo, domenica 5 agosto, sarà la volta della quindicesima edizione della Coppa Madonna del Rosario che prende il nome dalla caratteristica chiesa della frazione di Correggia, costruita su un trullo nel 1748, ampliata dalla navata laterale in onore della Madonna. Ancora una gara a circuito percorrendo 13 volte un anello di 5 chilometri con alcuni saliscendi, strappetti poco selettivi e l’ultimo chilometro a salire con pendenze al 6% prima di tagliare il traguardo posto a Via Turi.

Domenica 26 agosto tradizionale appuntamento giovanile con il Trofeo Sylvia Arboris Belli-Memorial Ginetta Ruggeri su un anello misto tra zona urbana ed extra urbana di 5 chilometri con saliscendi, diverse curve e la presenza a metà circuito della salita Monte della Guardia (muro di 500 metri al 9%) per le categorie esordienti mentre per i giovanissimi un anello cittadino in pieno centro ad Alberobello.

Tre manifestazioni sinonimo di ciclismo fatto con passione e per tutti i gusti che non mancheranno di appassionare la comunità alberobellese sempre più legata allo sport delle due ruote.

 

Luca Alò