Ciclismo: Cingoli, 20ma edizione Nove Fossi chiusa con grande successo

Ciclismo: Cingoli, 20ma edizione Nove Fossi chiusa con grande successo

3 Maggio 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 386 volte!

La Nove Fossi ha archiviato con crescente successo la ventesima edizione con un riscontro favorevole nel panorama della mountain bike del Centro Italia presente con i circuiti di riferimento Sentieri del Sole e dei Sapori e Tour 3 Regioni-Scott, nonché prova di campionato regionale della specialità point to point sotto l’egida della Federciclismo Marche.

Alla presenza di Filippo Saltamartini (sindaco di Cingoli), Massimo Romanelli (vice presidente vicario FCI Marche), Sergio Scocco (responsabile settore fuoristrada FCI Marche), Carlo Pasqualini (presidente comitato provinciale FCI Macerata), per la gioia degli organizzatori dell’Avis Bike Cingoli, l’ormai noto “Balcone delle Marche” è stato ancora preso d’assalto dai bikers (circa 1300 gli iscritti) che hanno messo nelle proprie gambe 55 chilometri per 1700 metri di dislivello in un percorso duro e nervoso con i passaggi caratteristici sulla dorsale di Cingoli (lago di Cingoli, i ripetitori di Pian de’ Conti e il bosco delle Tassinete) e con un finale di percorso tutto d’un fiato con la crono-discesa di Fosso Caleno nel bosco a 5 chilometri dal traguardo.

A prendere decisamente l’iniziativa sono stati Francesco Casagrande (Cicli Taddei), Lorenzo Pierpaoli (Team Cingolani-Specialized) Leopoldo Rocchetti (Bike Therapy) e Francesco Failli (Cicli Taddei) ma al passaggio tra Pian de’ Conti e Ca’ Fittoni, c’è stato il perentorio cambio di passo di Casagrande che ha subito accumulato un discreto margine sugli inseguitori e il suo successo si è materializzato sul traguardo dei Viali Valentini mettendosi alle proprie spalle Pierpaoli, Rocchetti e Failli, a seguire più staccati fino al decimo posto nell’ordine Jarno Calcagni (Functional Fit), Marco Ciccanti (Bottecchia Factory), Marcello Pavarin (Bottecchia Factory), Michele Angeletti (Bici Adventure), Alessandro Valente (TTC Victoria) e Davide Di Marco (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano).

Al femminile netta affermazione di Daniela Stefanelli (Team Cingolani Specialized) che ha preceduto Jennifer Fiori (Bike Therapy), Monia Conti (Team NOB Joillywear), Elisa Gastaldi (Bike Passion) e Sara D’Angelo (Crazy Bike).

Oltre a Casagrande (master 4), Pierpaoli (open), Calcagni (master 2), Gastaldi (master donna 1), Fiori (donna élite) e Stefanelli (master donna 2), primati di categoria ad appannaggio di Emanuele Bucci (Frecce Rosse Rimini) tra i master 1, Serghey Mikhailouski (Team Mondobici Tecnoplast) tra i master 3, Gabriele Bastianelli (Piesse Cycling Team) tra gli élite sport, Stefano Semprini (Team Nob Jolly Wear) tra i master 5, Gianmarco Pini (Probikers) tra gli juniores, Moreno Giulianelli (Frecce Rosse Rimini) tra i master 6, Marco Calise (Asd Valle del Conca) tra i master 7,

In ottima mostra i rappresentanti delle categorie giovanili sulla distanza di circa 20 chilometri nel segno di Torcianti Gabriele (Sc Piemme Mobili Pedale Chiaravallese), Natali Enrico (Asd Polisportiva Morrovallese) e Bracci Federico (Scap Trodica Di Morrovalle) tra gli allievi uomini, Mangiaterra Nefelly (Asd Superbike Team), Simonetti Alice (Asd Cucco In Bike) e Delmonte Aurora (Asd Polisportiva Morrovallese) tra le allieve donne, Marinelli Diego (Asd Superbike Team) e Marinelli Gabriele (Asd Superbike Team) tra gli esordienti uomini.

Luca Alò