Ciclismo: Fci Marche, brevi dal mondo delle due ruote marchigiane

Ciclismo: Fci Marche, brevi dal mondo delle due ruote marchigiane

22 Agosto 2018 0 Di puntoacapo

Hits: 3

Questo articolo è già stato letto 469 volte!

BORGO MIRIAM – Gran bel successo per la ventesima edizione del Trofeo Borgo Miriam che si è tenuto nell’omonima contrada di Offida dove i giovanissimi di età compresa tra i 7 e i 12 anni sono stati protagonisti a suon di pedalate, regalando al pubblico presente un grande spettacolo nonostante il grande caldo. Perfetta l’organizzazione della Società Cicloamatori Offida che si è avvalsa della collaborazione della Pro Loco di Offida e dello staff della Sagra degli Strozzapreti e del Castrato, evento che ha deliziato i palati dei partecipanti e dei familiari nel dopo gara in concomitanza con l’ultimo giorno di svolgmento della sagra. Alla presenza di Massimo Romanelli (vice presidente regionale FCI Marche), Marco Lelli (presidente del comitato provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo), Fabio De Carolis (del comitato provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo), Alessio Marcozzi (componente commissione giovanile FCI Marche) e Tonino Pierantozzi (presidente della Pro Loco di Offida), questi sono stati i primati individuali di ciascuna delle sei batterie di gara: Federico De Angelis (Potentia Rinascita) e Aurora Bolletta (Ruota Libera), Riccardo Pierangelini (GC La Montagnola) e Matilde Bianchetti (Ruota Libera Terni) tra i G2, Edoardo Fiorini (Pedale Chiaravallese) e Julia Giacobbi (Potentia Rinascita) tra i G3, Achille Bellato (Cicli Fiorin) ed Eva Zandri (Potentia Rinascita) tra i G4, Giacomo Serangeli (Ruota Libera Terni) e Giada La Cioppa (Functional Fit Kids) tra i G5, Matteo Tullio (Pedale Teate) e Sara Albanesi (Pedale Rossoblù Picenum) tra i G6. Il primato per società col miglior punteggio individuale è andato alla Potentia Rinascita a seguire il Pedale Chiaravallese, la Ruota Libera Terni, l’Associazione Ciclistica Recanati, il Pedale Teate, il Pedale Rossoblù Picenum (primato per numero di atleti partecipanti), l’Asd Silvestro La Cioppa-Functional Fit Kids, il GC La Montagnola, la Cicli Fiorin, la Perla dell’Adriatico, il GS Rapagnanese, la Nuovi Orizzonti Asd, la Ciclistica Biringhello, l’UC Petrignano, la Società Ciclistica Valeggio, il Club Ciclistico Corridonia, l’Amici della Bici Junior, la Polisportiva Pennese, l’Asd Mosciano Ciclistica, la Studio Moda-Hair Gallery, la Villa Sant’Antonio-Cicli Cocci, la Tre Emme Morrovalle e il Velo Club Empoli.

PORTO D’ASCOLI – Giornata sui pedali vissuta in quel di Porto d’Ascoli nella cornice del Parco La Giara che ha ospitato la prima edizione del Memorial Silvano Coccia a cura del Pedale Rossoblù Picenum che ha proposto la gimkana più lo sprint lanciato finale. Degna di nota la collaborazione con l’Associazione La Giara di Adamo Scartozzi che ha dato manforte all’organizzazione generale dell’evento concertata con il sodalizio giovanile piceno. Alla presenza di Andrea Traini (assessore alle politiche ambientali di San Benedetto del Tronto), Pierluigi Tassotti (assessore allo sport di San Benedetto del Tronto), Marco Marinuk (consigliere regionale FCI Marche) e Alessio Marcozzi (componente commissione giovanile FCI Marche), questi sono stati i primati individuali di ciascuna delle sei batterie di gara: Matteo Manna (Team Cingolani) tra i G1, Fabio Roscioli Fuerte (Power Race) e Stella Forti (Superbike Bravi Platform Team) tra i G2, Kyle Russo (Tre Emme Morrovalle) tra i G3, Manuel Figuretti (Superbike Bravi Platform Team) ed Elisa Corradetti (Pedale Rossoblù Picenum) tra i G4, Filippo Cerasi e Benedetta Maggiore (Amici della Bici Junior) tra i G5, Mattia Balestra (Pedale Rossoblù Picenum) e Francesca Sorgi (Amici della Bici Junior) tra i G6. Il primato per società col miglior punteggio individuale è andato al Pedale Rossoblù Picenum, a seguire la Superbike Bravi Platform Team, l’Amici della Bici Junior, il Pedale Chiaravallese, la Tre Emme Morrovalle, l’UC Petrignano, la Power Race, la Perla dell’Adriatico e l’Unione Ciclistica Ossanesga.

SAN TOMMASO DI FERMO – Giovanissimi sui pedali con successo al Trofeo San Tommaso per la regia organizzativa della OP Bike Porto Sant’Elpidio che ha riproposto la gimkana per le categorie G1-G2-G3 e G4-G5-G6 in due campi gara distinti. A livello di risultati individuali, primati di categoria per Nicolas Ciriolo (Superbike Bravi Platform Team) e Viola Minnoni (OP Bike Porto Sant’Elpidio) Fabio Roscioli Fuertes (Power Race) e Stella Forti (Superbike Bravi Platform Team) tra i G2, Federico Cantarini (OP Bike Porto Sant’Elpidio) tra i G3, Manuel Figuretti (Superbike Bravi Platform Team) e Alice Marinelli (Superbike Bravi Platform Team) tra i G4, Alex Bramucci (Osimo Stazione) tra i G5 e Davide Menghini (Pedale Rossoblu Picenum) tra i G6. Il primato per società col miglior punteggio individuale è andato alla Superbike Bravi Platform Team, a seguire l’OP Bike Porto Sant’Elpidio, la Potentia Rinascita, l’Osimo Stazione, il Pedale Rossoblu Picenum, la Perla dell’Adriatico, il GS Rapagnanese e la Tre Emme Morrovalle.

BIVIO CASCINARE – Notevole riscontro positivo ha avuto il Trofeo Stampi Italia, manifestazione di ciclismo su strada giovanile under 13 svoltasi nell’area industriale di Bivio Cascinare con una sessantina di partecipanti e la regia organizzativa del Gruppo Ciclistico La Montagnola. In una girandola di emozioni e di pedalate, nonostante il gran caldo, a livello di risultati individuali, primati di categoria per Matteo Manna (Team Cingolani) tra i G1, Riccardo Pierangelini (GC La Montagnola) e Letizia Giovannelli Esposto (Alma Juventus Fano) tra i G2, Tommaso Cingolani (Team Cingolani) e Julia Giacobbi (Potentia Rinascita) tra i G3, Alessandro Baldelli (Alma Juventus Fano) ed  Eva Zandri (Potentia Rinascita), tra i G4, Giacomo Sgherri (Alma Juventus Fano) e Carolina Giovannelli Esposto (Alma Juventus Fano) tra i G5, Matteo Tullio (Pedale Teate) e Nicole Mencaccini (Alma Juventus Fano) tra i G6. Il primato per società col miglior punteggio individuale è andato alla Alma Juventus Fano, a seguire la Potentia Rinascita, il Team Cingolani, il Pedale Chiaravallese, l’Associazione Ciclistica Recanati, il Gruppo Ciclistico La Montagnola, l’Amici della Bici Junior, la Cicli Fiorin, l’Asd Silvestro La Cioppa-Functional Fit, il Pedale Rossoblù Picenum, il GS Rapagnanese, l’UC Petrignano, l’Asd Mosciano Ciclistica, la Sangro Bike, l’OP Bike Porto Sant’Elpidio, il Club Ciclistico Corridonia, la Studio Moda-Hair Gallery, l’Osimo Stazione, la SC Villa Sant’Antonio-Cicli Cocci, la Società Ciclistica Valeggio e la Tre Emme Morrovalle.

Luca Alò