Ciclismo: Fci Marche, news dalle giovanili

Ciclismo: Fci Marche, news dalle giovanili

16 Giugno 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 366 volte!

ALLIEVI – Domenica 18 giugno il Trofeo Garofoli Porte si appresta a celebrare la terza edizione, un traguardo importante che dimostra il grande impegno profuso dagli organizzatori dello Sporting Clug Sant’Agostino verso questo sport e verso tutta la città di Castelfidardo per un appuntamento che assegna il titolo regionale su strada FCI Marche per la categoria allievi e come importante step di preparazione per il campionato italiano del 9 luglio prossimo in Trentino.

Con ritrovo alle 8:00 presso il circolo Acsi a Cerretano e la partenza alle 9:30 dalla medesima località, il percorso di gara è leggermente ondulato con un anello iniziale di 6,2 chilometri da ripetere quattro volte tra Cerretano, Bivio Querciabella, Bivio Brandoni e Bivio Laghi per lasciare il posto a un secondo circuito di 8,4 chilometri tra le medesime località riportando la corsa sempre al traguardo di Cerretano per uno sviluppo complessivo di 80,3 chilometri.

JUNIORES – È tempo di campionato italiano su strada per la categoria juniores: appuntamento a domenica 18 giugno alla Coppa Remo Puntoni a San Salvatore di Montecarlo, in Toscana, per l’evento clou della fase centrale della stagione che vedrà ai nastri di partenza anche la nutrita rappresentativa regionale FCI Marche composta da Francesco Pirro (Team Ciclistico Campocavallo), Francesco Giordano (Team Ciclistico Campocavallo), Gabriele Brega (Team Ciclistico Campocavallo), Riccardo Ciuccarelli (Cicli Falgiani), Salvatore Mennella (SC Rinascita), Matteo Carboni (Sidermec Vitali-Fano), Diego Zampolini (Sidermec Vitali-Fano), Lorenzo Vitali (Team Ciclistico Campocavallo – riserva) e Luca Piscone (Team Ciclistico Porto Sant’Elpidio – riserva) sotto la direzione tecnica di Stefano Vitellozzi.

Il percorso si snoderà su due circuiti locali: il primo prevalentemente pianeggiante da ripetere tre volte, poi intorno al km 50 di gara si entrerà nella seconda parte con l’ascesa a Montecarlo, una volta dal versante di Turchetto (salita di 3,3 km a gradoni con una pendenza media del 4% e punte al 7%) e poi per altre cinque tornate, fatte stavolta dal versante di Marginone (2,5 km al 5,3% e punte al 9%) con la corsa che transiterà nel centro e dentro le mura (e quindi sul porfido per duecento metri) di Montecarlo.

Dall’ultimo gpm di giornata all’arrivo ci saranno dieci chilometri (uno di discesa e nove di pianura) prima degli ultimissimi 350 metri al 4% che decreteranno il nuovo campione italiano juniores.

GIOVANISSIMI – Fino a domenica 18 giugno tutto il meglio del ciclismo giovanile d’Italia è a Porto Sant’Elpidio per il Meeting Nazionale Giovanissimi-Memorial Adriano Morelli sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana.

Tra i 1600 ciclisti under 13 in rappresentanza di 190 società, sono ben nove le squadre che giocheranno in casa e rappresenteranno con orgoglio la regione: G.C.La Montagnola Asd, G.S. Studio Moda – Hair Gallery, A.S.D. Pedale Rossoblu- Picenum,   Ass. Ciclistica Recanati, Olimpia Team Bike, S.C.D.Alma Juventus Fano,   Rapagnanese Cas Ciclistico,  O.P. Bike Porto Sant’Elpidio A.S.D.,

Tre Emme Morrovalle  A.C.D., A.S.D. Gruppo Ciclistico Matelica, Gc.Osimo Stazione A.S.D.,     Potentia-Rinascita,        S.C. Pedale Chiaravallese A.P.D.,    Cycling Project Mgn, Polisportiva Morrovallese,    Team Cingolani e Superbike Bravi Platform Team.

Le Marche si faranno onore per questo evento che caratterizza ogni anno il mese di giugno dimostrando un grande attaccamento verso il mondo giovanile delle due ruote all’insegna del divertimento e dell’aggregazione.

Dobbiamo lavorare tutti per gestire i bambini e al contempo creare le migliori condizioni per farli sentire importanti e al centro dell’attenzione” le parole di Lino Secchi, presidente del comitato regionale FCI Marche che non farà mancare il proprio appoggio agli organizzatori della Gio.Ca. Communications e all’amministrazione comunale di Porto Sant’Elpidio con un grande spiegamento di uomini e di volontari coinvolgendo tutti i componenti dei vari settori strada, fuoristrada e giovanile del comitato ciclistico marchigiano. Anche il settore dei giudici di gara regionale del presidente Emanuele Senzacqua sarà protagonista con ben quattro giudici regionali (Laura Angelici, Ilaria Baldassarri, Ersilio Barbarossa ed Ilaria Stizza) che daranno manforte agli altri 18 giudici di gara nazionali FCI per il classico lavoro di ordinaria amministrazione sui campi gara e nella stesura delle classifiche nelle tre giornate di corsa.

www.federciclismomarche.it

Luca Alò