Ciclismo: Giovanili, notizie dalla Puglia

Ciclismo: Giovanili, notizie dalla Puglia

9 Maggio 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 1

Questo articolo è già stato letto 382 volte!

JUNIORES – Il colore arancio della formazione campana del Progetto Ciclismo Sorrentino ha tinto il gradino più alto del podio del Gran Premio d’Apertura-Memorial Leonardo Marcovecchio, grazie all’eccellente prova di Angelo Palomba che ha saputo imporsi nettamente al termine dei 91 chilometri della manifestazione disputata a Canosa di Puglia con il podio finale ad appannaggio di Orazio Costa (Asd Nibali Messina) e Pietro De Simone (Progetto Ciclismo Sorrentino).

La manifestazione juniores (una settantina i partenti) organizzata dalla Canusium Bike-Leonardo Marcovecchio è stata archiviata all’insegna delle fortissime emozioni sul tradizionale circuito urbano ed extraurbano attorno Canosa di Puglia alla presenza di Oronzo Simeone (presidente del comitato regionale FCI Puglia) Lorenzo Spinelli (presidente comitato provinciale FCI Bari-Bat), Mimmo Del Vecchio (vice presidente comitato provinciale FCI Bari-Bat), Raffaele Ziri e Giuseppe Calabrese (rispettivamente responsabile e componente settore strada-pista FCI Puglia), Francesco Piazzolla (coordinatore settore cicloturismo FCI Puglia), Elia Marro (assessore allo sport di Canosa di Puglia), Riccardo Piccolo (fiduciario Coni Puglia), Gianni Quinto (in rappresentanza dell’Avis di Canosa di Puglia) e i figli del compianto Leonardo Marcovecchio (Antonio e Mena) intervenuti per onorare la memoria del ciclista che ha scritto la storia di questo sport nella città canosina.

A movimentare principalmente la corsa sono stati coloro che sono andati a caccia d Primo traguardo volante: (Francesco Laterza della Basilicata Junior Team davanti ad Alessio Cilli del GSC Latina e Raffaele Rosanova del Progetto Ciclismo Sorrentino). Al secondo traguardo volante in gran spolvero Palomba davanti a Rosanova e Luigi Acampora (Vini Fantini-Nippo- Free Bike).

Mentre Palomba si involava tutto solo verso il traguardo, alle sue spalle si scatenava la bagarre per il podio con Costa e De Simone e le restanti posizioni nella top dieci completate da Donatello  Viola Donatello (Nippo Vini Fantini-Free Bike), Giovanni Angelozzi (Bevilacqua Sport-Cerrano Outdoor), Alessandro Susco (Basilicata Junior Team), Luigi Acampora (Nippo Vini Fantini-Free Bike), Sossio Capocasale (Cad Mondial Service Caivano), Arturo Pegna (Pedale Arianese) e Riccardo Caputo (Team Stipa) che ha conquistato con il massimo dell’impegno la maglia di campione regionale juniores strada FCI Puglia.

Credit fotografico e video a cura di Bartolo Carbone (Canosa Web) al link https://www.youtube.com/watch?v=CmHdtCJR2-0

ESORDIENTI – Una grandissima manifestazione sportiva giovanile con la meraviglia del promontorio del Gargano come sfondo e tanti sono stati i ciclisti delle categorie esordienti e giovanissimi che hanno dato vita al Trofeo Scalo dei Saraceni-Memorial Giorgia Lomuscio, sulle strade dell’omonimo comprensorio turistico a pochi passi da Manfredonia, nell’ambito della Giornata Azzurra e con l’Andria Bike in cabina di regia.

La gara esordienti primo anno ha proiettato sul podio Ivan Carrer (Team Eurobike), Luca Recchia (Roccasecca Bike) e Federico Di Mauro (Nuova Spiga Aurea), piazzamenti dal quarto al decimo posto nell’ordine per Michele Coccia (Grotta San Michele Cagnano Varano), Marco Vito Di Santo (AS Dilettantistica Terra di Puglia), Nicolò Germoglio (Andria Bike), Francesco Gerutti, Michele Lo Tito (Bici Sport Marconia), Matteo Pizzi (Acd Guarenna), Giuseppe Speradio (Grotta San Michele Cagnano Varano) e Giorgio Di Andrea (Acd Guarenna).

La gara esordienti secondo anno ha fatto registrare l’exploit di Alfonso Grammegna (D’Aniello Cycling Wear) davanti a Luciano Camplone (Nuova Spiga Aurea), Simone Roganti (Nuova Spiga Aurea), Raffaele Trapani (Acd Guarenna), Mattia Marsano (Mtb Casarano), Vittorio Carrer (Team Eurobike), Fabio Di Stefano (Andria Bike), Filippo Verzulli (Nuova Spiga Aurea), Giulia Giuliani (SS No.Ce.), Federico Maccagnani (Ciclistica San Timoteo), Giacomo Verzulli (Nuova Spiga Aurea), Diljan Krasnaj (Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari) e Gabriele Contini (Ciclo Team Matera Sassi).

Nella quota rosa in evidenza oltre a Giuliani anche Benedetta Calcagnile (Kalos) e Chiara Sassano (Grotta San Michele Cagnano Varano).

 

 

GIOVANISSIMI – A Scalo dei Saraceni, l’appendice dedicata ai giovanissimi under 13 nel contesto del Memorial Giorgia Lomuscio ha fatto registrare la presenza delle società Andria Bike (prima nella classifica a punteggio per somma dei migliori piazzamenti – 58 punti), D’Aniello Cycling Wear (12), Ciclo Team Matera Sassi (10), Ciclistica San Ferdinando (9), Motostaffette Potenza (9), Team Bike Revolution Palo del Colle, Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali-Tugliese Salentino, Velosprint Barletta, Oriabikerun, Gruppo Ciclistico Martina Franca, Ciclistica Gioiese e Cagnano Varano Ciclismo.

ESORDIENTI – Gran bella esperienza a Guarenna di Casoli per la Cagnano Varano Ciclismo che ha preso parte al Memorial Padre Giuseppe per le categorie esordienti e donne allieve (una settantina alla partenza in rappresentanza di 20 squadre dall’Abruzzo, dalle Marche, dal Molise e dalla Puglia).

Nella gara per gli esordienti primo anno Francesco Menghini (Pedale Rossoblu- Picenum) non ha avuto paura a lanciarsi all’attacco da solo all’inizio dell’ultima tornata conquistando con merito il traguardo mettendosi alle spalle Nicolò Del Gobbo (O.P. Bike Porto Sant’Elpidio), Samuele Colanero Samuele (A.C.D. Guarenna) e un combattivo Italo Fini (Cagnano Varano Ciclismo) che è riuscito ad agguantare il quarto posto, in gran spolvero anche i compagni di squadra Michele Coccia, Giuseppe Speradio, Italo Di Rita e Chiara Sassano per la gioia del direttivo e del direttore sportivo Guido Coccia che si è detto soddisfatto per l’impegno e per la condotta di gara dei propri ragazzi.

www.federciclismopuglia.it

Luca Alò