Ciclismo: News dalle due ruote marchigiane

Ciclismo: News dalle due ruote marchigiane

18 Settembre 2018 0 Di puntoacapo

Hits: 4

Questo articolo è già stato letto 384 volte!

CRONOMETRO – Successo agonistico ed organizzativo a tutto tondo per la Coppa Crono-Trofeo Garofoli Porte a Camerata Picena nella gara a cronometro che ha interessato le categorie allievi, juniores, dilettanti e open femminili. Encomiabile lo sforzo del Pedale Chiaravallese che ha portato a termine con successo questo compito molto impegnativo e al tempo stesso gratificante nell’accogliere tanti partecipanti da fuori regione (Toscana, Veneto, Lombardia, Piemonte, Umbria, Emilia Romagna, Lazio e Abruzzo) ed anche di qualità, oltre ad assicurare la più totale sicurezza, senza alcun intoppo, nel tratto di strada provinciale che collegava le Piane di Camerata a Camerata Picena coinvolgendo anche i territori comunali di Agugliano e Polverigi dove erano ricavati i percorsi differenti per chilometraggio e lunghezza in base alle categorie. Tra le squadre partecipanti, degna di nota la presenza della nazionale della Nigeria protagonista al Giro delle Marche in Rosa schierando cinque ragazze al via di questa manifestazione dedicata all’esercizio contro il tempo. Ad ottenere il miglior riscontro cronometrico sono stati Luca Taschin della Calzaturieri Montegranaro (33,2 chilometri in 42’11) tra gli élite-under 23, Pietro Aimonetto del Team Bike Tartaggia (16,6 chilometri in 21’27”) tra gli juniores uomini, il campione italiano Lorenzo Germani del Velo Sport Ferentino (8,6 chilometri in 10’42”) tra gli allievi uomini, la plurimedagliata su pista Arianna Fidanza della Eurotarget Bianchi Vitasana (16,6 chilometri in 23’19”) tra le donne open, Carlotta Cipressi della SC Forlivese (8,6 chilometri in 12’53”) tra le donne allieve e la campionessa del mondo su pista, italiana ed europea a cronometro Vittoria Guazzini della Zhiraf Guerciotti Selle Italia (13,7 chilometri in 17’53”) tra le donne juniores.

Alla presenza di Davide Fiorini (vice sindaco di Camerata Picena), Fernando e Gianluca Garofoli (in rappresentanza del main sponsor Garofoli Porte), Lino Secchi (presidente del comitato regionale FCI Marche) ed Emanuele Serrani (direttore di corsa e consigliere del comitato provinciale FCI Ancona), a vestire le maglie di campione regionale FCI Marche sono stati Gianmarco Garofoli (Recanati Marinelli Cantarini) tra gli allievi, Edoardo Martinelli (Sidermec F.lli Vitali) tra gli juniores uomini, Alessia Radu (Club Corridonia) tra le juniores donne e Artur Sowinski (VPM Porto Sant’Elpidio-Monte Urano) tra gli under 23 mentre la maglia non è stata assegnata tra gli élite uomini per non aver raggiunto il numero di partenti (3) tale da mettere in palio il titolo regionale come da regolamento.

CLASSIFICA ELITE-UNDER 23

1. Luca Taschin (Calz. Montegranaro) 42’11”

2. Riccardo Lucca (Team Colpack) a 9″

3. Artur Sowinski (VPM Porto S. Elpidio) a 52″

4. Lorenzo Casadei (Calzaturieri Montegranaro) a 1’32”

5. Franco Orocito (D’Amico Utensilnord) a 1’52”

6. Matteo Gambuti (Calzaturieri Montegranaro) a 1’55”

7. Edoardo Corridori (D’Amico Utensilnord) a 1’56”

8. Luca Ursino (Pro Bike Riding Team) a 3’46”

9. Gianmarco Grigioni (Team Stipa Milano) a 4’11”

10. Valerio Castellani (Cicli Falgiani Marco Pantani) a 5’10”

CLASSIFICA JUNIORES UOMINI

1. Pietro Aimonetto (Team Bike Tartaggia) 21’27”

2. Edoardo Martinelli (Sidermec-F.lli Vitali) 21’46”

3. Gabriel Yamil Tapia (Argentina – Team Stipa Milano) 22’14”

4. Simone Lucca (Pavoncelli Ausonia) 22’30”

5. Vittorio Aluigi (Sidermec F.lli Vitali) 22’35”

6. Simone De Cosimo (Team Stipa Milano) 22’51”

7. Giovanni Schiaroli (Fonte Collina Cycling Team) 23’12”

8. Leonardo Schiavoni (Cicli Fatato) 23’18”

9. Nicolò Tonucci (Sidermec F.lli Vitali) 23’28”

10. Marco Tonti (Sidermec F.lli Vitali) 23’47”

CLASSIFICA ALLIEVI

1. Lorenzo Germani (Velosport Ferentino) 10’42”

2. Gianmarco Garofoli (Recanati Marinelli Cantarini) 10’58”

3. Daniel Quaglietti (Velosport Ferentino) 11’18”

4. Simone Roganti (Nuova Spiga Aurea) 11’27”

5. Riccardo Ricci (Fortebraccio Da Montone) 11’28”

6. Filippo Bucci (Pedale Chiaravallese) 11’28”

7. Francesco Mastrangelo (Fortebraccio Toscana) 11’29”

8. Antonio Pio Bevilacqua (Recanati Marinelli Cantarini) 11’46”

9. Filippo Caimmi (Pedale Chiaravallese) 11’47”

10. Filippo Dignani (Scap Trodica di Morrovalle) 11’47”

CLASSIFICA DONNE ELITE

1. Arianna Fidanza (Eurotarget Bianchi Vitasana) 23’19”

2. Alice Gasparini (Eurotarget Bianchi Vitasana) 23’49”

3. Simona Bortolotti (Zhiraf Guerciotti Selle Italia) 24’27”

4. Jessica Raimondi (Racconigi Cycling Team) 25’16”

5. Rose Mary Marcus (Nigeria) 27’30”

6. Ese Ukpeseraye (Nigeria) 27’35”

7. Tombrapa Kpa (Nigeria) 27’39”

8. Glory Glory Odiase (Nigeria) 29’04”

9. Adejoke Durogbade (Nigeria) 29’06”

CLASSIFICA DONNE JUNIOR

1. Vittoria Guazzini (Zhiraf Guerciotti Selle Italia) 17’53”

2. Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team) 18’47”

3. Gloria Nardi (Speedy Women Team) 19’47”

4. Alessia Radu (Club Corridonia) 20’29”

5. Sara Magi (Zhiraf Guerciotti Selle Italia) 20’32”

6. Sara Rossi (Club Corridonia) 21’02”

7. Giulia Quattrini (Club Corridonia) 21’06”

8. Sara Sciuto (Club Corridonia) 22’36”

CLASSIFICA DONNE ALLIEVE

1. Carlotta Cipressi (Sc Forlivese) 12’16”

2. Noemi Lucrezia Eremita (Team Di Federico) 12’30”

3. Matilde Bertolini (MB Victory Team) 12’46”

4. Chia Pedrelli (Re Artù Factory Team) 13’35”

5. Patrizia Parravano (GS Fiamme ORo) 13’36”

6. Asia Ranucci (GS Fiamme Oro) 13’48”

7. Chiara Dionisi (Euro-Ciclo) 14’24”

ALLIEVI – La quattordicesima edizione del Memorial Milena Nazzari è stata un’appassionante ed avvincente gara che ha visto impegnati gli allievi appartenenti ad alcune delle più importanti realtà nel panorama giovanile delle regioni Marche, Umbria, Abruzzo, Toscana, Campania e Puglia per la regia della Polisportiva Appignano del Tronto in collaborazione con il dinamico staff della Parrocchia di San Giovanni e di tutta la comunità di Poggio di Bretta, la frazione alle porte di Ascoli che tributa sempre un’accoglienza speciale a tutte le squadre e ai partecipanti. I 63 allievi alla partenza si sono dati battaglia inizialmente sui 12 giri pianeggianti del circuito di Ascoli Piceno (zona industriale) con i due traguardi volanti ad appannaggio di Andrea Spreca (Scap Trodica di Morrovalle – 4°giro) e Filippo Dignani (Scap Trodica di Morrovalle – 8°giro), la fuga di Filippo Caimmi del Pedale Chiaravallese (tra il chilometro 31 e 40) e quella di Nicola Salvatore Visci (Team Amicinbici Losacco Bike) a 5 chilometri dall’arrivo, tra i più bravi e coraggiosi a tentare da solo la soluzione di forza nel tragitto di ritorno verso il traguardo in ascesa a Poggio di Bretta dove successivamente ha fatto la differenza Giuseppe De Laurentiis. Il campione regionale in carica FCI Abruzzo, in forza all’Acd Guarenna, ha messo in fila i diretti avversari Giovanni Cioni (Fortebraccio Toscana), Umberto Ceroli (Acd Guarenna), Michele Cangiotti (Alma Juventus Fano), Massimiliano Presutti (Acd Guarenna), Visci, Raffaele Trapani (Acd Guarenna), Mirco Liberti (Tre Emme Morrovalle), Alessandro Capoferri (Callant Doltcini Cycling Team Masciarelli), Antonio Rocco (Acd Guarenna), Samuele Verzulli (Nuova Spiga Aurea), Andrea Carità (Callant Doltcini Cycling Team Masciarelli), Spreca, Riccardo Ricci (Fortebraccio da Montone), Simone D’Alessandro (Callant Doltcini Cycling Team Masciarelli), Nicola Morlacco (Scap Trodica di Morrovalle), Riccardo Truffellini (Pedale Chiaravallese), Marco Ceccolini (Alma Juventus Fano), Riccardo Palumbo (Callant Doltcini Cycling Team Masciarelli) e Mauro Iavarone (Cad Mondiale Service Caivano) tutti classificati entro la 20°posizione. Degna di nota la presenza dei pistard ascolani doc Francesco Ceci e Luca Ceci, da poco reduci dai campionati italiani su pista che si sono disputati al Velodromo Vigorelli di Milano (con il doppio titolo tricolore ad appannaggio di Francesco Ceci nella velocità e nel keirin, i due secondi posti di Luca Ceci in entrambe le specialità) che hanno preso parte alla gran festa finale culminante con le premiazioni insieme a Laura Trondini (consigliere comunale di Ascoli Piceno), Emanuele Senzacqua (presidente della commissione giudici di gara FCI Marche), Marco Lelli (presidente del comitato provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo), Fabio De Carolis (direttore di corsa e consigliere provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo) ed Elpidio Seghetti (direttore tecnico Centro Pista Ascoli Piceno).

DILETTANTI – Appuntamento di prestigio ad Osimo con la categoria dilettanti élite ed under 23 in vista della 31°edizione del Trofeo Rigoberto Lamonica, a cura del Team Ciclistico Campocavallo che ripropone una delle classiche celebri di fine stagione delle Marche e del Centro Italia. Martedì 18 settembre (domani) la partenza ufficiale sarà data alle 14:00 in via Linguetta (presso la sede della Lega del Filo d’Oro). Un tracciato selettivo per complessivi 133 chilometri che si snoda in una serie di circuiti che si intersecano tra di loro tra San Paterniano, Padiglione, Campocavallo, gli strappi in salita a Conte Orsi e Guazzatore. Il premio all’atleta più combattivo sarà intitolato alla memoria di Paolo Piazzini (grande firma del giornalismo ciclistico marchigiano) mentre quello all’atleta più giovane giunto al traguardo ricorderà Rodolfo Graciotti, altra figura storica del ciclismo regionale. Le squadre partecipanti per un totale di 165 iscritti: Team Colpack, Futura Team Rosini, Aran Cucine, Bevilacqua Sport-Ferretti, Fortebraccio da Montone, Calzaturieri Montegranaro, Gaiaplast Bibanese, GM Europa Ovini-Vini Fantini, Gragnano Sporting Club, UC Pistoiese, VPM Porto Sant’Elpidio-Monte Urano, UC Pregnana Scout, Sestese Etruria-Amore&Vita, Sissio Team, Cervelò Team, Vejus Tmf, Team Stipa Milano, Asd Cattoli Andrea e Zappi’s Pro Cycling (unica formazione straniera al via). La brochure del Trofeo Rigoberto Lamonica è disponibile al link https://issuu.com/brunoseverini/docs/31__trofeo_rigoberto_lamonica

 

Luca Alò