Ciclismo: Porto S. Elpidio, Festa del ciclismo marchigiano al Teatro delle Api

Ciclismo: Porto S. Elpidio, Festa del ciclismo marchigiano al Teatro delle Api

26 Gennaio 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 411 volte!

Il 2017 è appena iniziato, ma il ciclismo marchigiano ha fatto un salto indietro all’anno solare agonistico 2016 in occasione della festa del ciclismo organizzata dal comitato regionale FCI Marche che si è svolta all’interno del Teatro delle Api di Porto Sant’Elpidio (città che ospiterà dal 15 al 18 giugno il Meeting Nazionale dei Giovanissimi FCI) alla presenza di circa 300 persone tra atleti, dirigenti, autorità sportive e cittadine.

 

Alla cerimonia sono intervenuti Nazzareno Franchellucci (sindaco di Porto Sant’Elpidio), Lino Secchi (presidente comitato regionale FCI Marche), Massimo Romanelli (vice presidente vicario FCI Marche), Andrea Marinelli (vice presidente FCI Marche), Fabio Francolini e Marco Marinuk (consiglieri FCI Marche), Fabio Sturani (componente della Giunta CONI Nazionale), Tania Belvederesi (vice presidente vicario Coni Marche), Vincenzo Garino (delegato provinciale Coni Fermo), oltre ai vari presidenti provinciali e ai componenti delle strutture tecniche regionali.

Soddisfatto tutto il direttivo del Comitato Regionale FCI Marche che ha ringraziato tutti i presenti alla manifestazione augurando un 2017 prospero di altrettanti successi per gli atleti e le società.

Le premiazioni hanno riguardato gli atleti di interesse nazionale delle specialità strada (tra questi Michele Scartezzini, Nicola Gaffurini, Paolo Totò, Michele Gazzara, Gian Marco Di Francesco, Stefano Nardelli), pista (Francesco Ceci, Davide Ceci, Manuel Gambuti e Anastasia Carbonari) e ciclocross (Gabriele Torcianti), oltre ai campioni regionali delle specialità strada, cross country, ciclocross, pista e downhill per tutti i rappresentanti delle categorie agonistiche, giovanili ed amatoriali.

Menzione speciale per Claudio Bartoloni che lascia dopo 16 anni l’incarico di Responsabile della Struttura Tecnica Regionale e al quale è stata consegnata una targa celebrativa con dedica da parte del consiglio regionale e a nome delle società.

Premiazione speciale prime tre società che hanno tesserato più di 5 atleti agonisti in categorie diverse ed organizzato più gare. In questa classifica la miglior società è stata il Pedale Chiaravallese con 6 gare e 18 tesserati, a seguire il Club Corridonia (6 gare e 12 tesserati) e l’AC Recanati (6 gare e 6 tesserati).

 

L’elenco completo dei premiati è consultabile al link http://www.ruoteamatoriali.it/archivio/pista/17340-elenco-premiati-festa-del-ciclismo-regionale-fci-marche-2016.html

 

Luca Alò