Ciclismo: Terminillo Marathon, iniziato il countdown

Ciclismo: Terminillo Marathon, iniziato il countdown

31 Maggio 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 151515 volte!

Il Monte Terminillo si prepara ad accogliere tanti ciclomaster aderenti ai circuiti Fantabici e Master Club Circuito Tricolore per scrivere una nuova pagina di emozioni sui pedali con la Terminillo Marathon grazie all’H4F Sport in cabina di regia per l’evento datato domenica 4 giugno con la partecipazione degli ex professionisti Alessandro Ballan e Roberto Conti.

Per ciascun amatore la straordinaria opportunità di sfidarsi nella scalata finale da Vazia fino ai 1614 metri di Pian de’ Valli (pendenza media del 7% e una massima del 12% in 16 chilometri) sulle orme dei grandi campioni del ciclismo: dal Gino Bartali negli anni Trenta con il Giro d’Italia al colombiano Nairo Quintana che l’ha domata due volte con la Tirreno-Adriatico.

Il percorso medio di 90 chilometri e il lungo di 116 chilometri toccheranno le località di Colli sul Velino, Labro, Morro Reatino, Rivodutri, Castelfranco e Vazia con Pian de’ Valli che si riproporrà come traguardo finale e fulcro logistico-organizzativo (iscrizioni, consegna dei pacchi gara, pasta party e premiazioni presso il ristorante Gli Sfizi di Iri) mentre sempre a Vazia (Via Maestri del Lavoro) sarà fissata la partenza prevista alle 9:00.

Saranno predisposti alcuni punti ristoro ad hoc grazie alla collaborazione con il panificio Sant’Agnese e degna di nota la singolare iniziativa concertata con il personale del Bar Teepee che consentirà ai soli partecipanti e/o regolarmente iscritti alla corsa di effettuare “gratis” la sosta caffè.

All’arrivo i partecipanti saranno ripagati dalle fatiche con un fresco ristoro a base di cocomero e frutta fresca offerto da Carrefour del Centro Commerciale L’Aliante.

Le iscrizioni alla Terminillo Marathon-Biemme si effettuano tramite Kronoservice al link http://www.kronoservice.com/it/schedagara.php?idgara=2092 alle quote di 30 euro entro il 1°giugno e 40 euro entro il 2 giugno.

Luca Alò