Dinamo Labico calcio (II cat.), Testa…al Quarticciolo: «Vincere sarebbe un segnale importante»

Dinamo Labico calcio (II cat.), Testa…al Quarticciolo: «Vincere sarebbe un segnale importante»

6 Ottobre 2017 0 Di Ufficio Stampa Sport Plus

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 223 volte!

Labico (Rm) – Domenica scorsa avrebbe voluto fare “la festa” ai suoi ex compagni di squadra nel Colle di Fuori e nella Gioc Cocciano Frascati. Daniele Testa, attaccante classe 1984 della Dinamo Labico, non è riuscito nell’intento e anzi ha dovuto sorbirsi qualche naturale e simpatico sfottò dagli attuali giocatori del Marino che nel primo turno di campionato si è imposto per 1-0 sul campo amico del “Franco Caponera”. «Una gran bella partita tra due ottime squadre – rimarca l’attaccante – Loro sono passati in vantaggio sugli sviluppi di un’azione da corner nel corso del primo tempo, poi nella ripresa noi li abbiamo costretti nella loro metà campo, ma non siamo riusciti a trovare l’episodio giusto per raddrizzare il risultato. L’amico Mattia Gatta mi ha “dedicato” una marcatura asfissiante e l’altro ex compagno Simone Pastorini ha sfoderato una doppia parata miracolosa che mi ha negato la rete. Insomma, ce l’hanno messa tutta per non farmi segnare». La prestazione della Dinamo Labico, comunque, lascia ben sperare. «Non va dimenticato che otto undicesimi del Marino fanno parte di un gruppo che gioca assieme da anni e che l’anno scorso ha fatto benissimo in Prima categoria. Noi, al contrario, siamo in fase di costruzione e serve un po’ più di tempo, ma sono fiducioso che la squadra possa finire nelle posizioni di vertice del girone». Un raggruppamento che vede più di qualche squadra molto attrezzata. «Marino a parte, ho sentito dire che Acds e Pro Appio hanno allestito compagini importanti e probabilmente saranno protagoniste in questa stagione». L’attaccante è felice del suo approdo alla Dinamo Labico. «Qui ho trovato un ambiente sereno, ma al tempo stesso estremamente voglioso di fare bene. La società si è prefissata traguardi importanti e noi faremo di tutto per portarla in alto e ottenere il salto di categoria a fine stagione». Domenica la squadra di mister Alfio Nuzzi (che tra l’altro è stato espulso col Marino e dunque sarà squalificato) farà visita al Quarticciolo. «Hanno perso la prima partita fuori casa e quindi vorranno riscattarsi – dice Testa – Vincere in trasferta sarebbe un segnale importante per cancellare il k.o. col Marino e riproporsi subito a ottimi livelli».