Frascati Scherma: l’ItalFrascati di sciabola terza in Coppa del Mondo, bene i piccoli atleti del Gpg

Frascati Scherma: l’ItalFrascati di sciabola terza in Coppa del Mondo, bene i piccoli atleti del Gpg

29 Marzo 2017 0 Di Ufficio Stampa Sport Plus

Hits: 1

Questo articolo è già stato letto 442 volte!

Frascati (Rm) – Si è fermata al terzo posto l’ItalFrascati, vale a dire la Nazionale di sciabola femminile composta per tre quarti da altete facenti parti della famiglia sportiva del Frascati Scherma. Rossella Gregorio, Irene Vecchi e Loreta Gulotta (assieme a Martina Criscio) sono salite sul gradino più basso del podio nella prova di Coppa del Mondo tenutasi nello scorso fine settimana a Yangzhou (in Cina). Le azzurre hanno eliminato nell’ordine l’Azerbaijan (45-28) e la Spagna (45-35) prima di incrociare la Francia e cedere dopo un match molto combattuto per 45-41. Nella “finalina” di consolazione l’Italia ha sconfitto l’Ungheria con un netto 45-25 conquistando il terzo podio a squadre nelle quattro gare stagionali svoltesi. Nella gara individuale è arrivato un buon quinto posto per Rossella Gregorio, sconfitta per 15-11 ai quarti di finale dalla francese Brunet, in giornata di grazia come testimoniato dal successo conclusivo. La Gregorio aveva fermato agli ottavi la corsa della sua compagna di allenamento Irene Vecchi (battuta 15-12) e sempre nello stesso turno aveva concluso la sua corsa nell’individuale Loreta Gulotta (piegata dall’azera Mikina per 15-14).
Ma il week-end appena messo alle spalle è stato molto importante anche per le categorie Under 14, quelle del cosiddetto Gran Premio Giovanissimi (Gpg). A San Severo si è tenuta la seconda prova nazionale della sciabola, mentre a Riccione sono stati protagonisti i fiorettisti e come sempre sono stati notevoli i riscontri per il Frascati Scherma. In terra di Puglia i giovani sciabolatori hanno conquistato un secondo posto tra gli Allievi con Pisciarelli e ben tre terzi posti: due ancora tra gli Allievi con Roussier e Tocci e l’altro nella medesima categoria al femminile con la Burli. Buoni anche il quinto posto della Chignoli (Giovanissime) e gli ottavi della Furfaro (anche lei tra le Giovanissime) e della Porzio (Bambine). Non sono stati da meno i piccoli fiorettisti di scena a Riccione: in questo caso è arrivato un doppio terzo posto come miglior piazzamento e ad ottenerlo sono stati la De Belardini tra le Giovanissime e Pellegrino tra gli Allievi. Sono entrati nelle fasi finali della manifestazione anche la Conti (categoria Ragazze) che ha concluso quinta, Gridelli (Ragazzi) che ha finito al sesto posto e infine anche la Capodicasa (Giovanissime) che ha strappato l’ottavo posto.