Frascati Scherma: Lucarini prima, Funaro secondo e Ottaviani terzo nella prima prova Giovani

Frascati Scherma: Lucarini prima, Funaro secondo e Ottaviani terzo nella prima prova Giovani

28 Novembre 2017 0 Di Ufficio Stampa Sport Plus

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 241 volte!

Frascati (Rm) – Nello scorso fine settimana a Ravenna si è tenuta la tappa d’esordio stagionale del circuito nazionale Giovani e non sono mancate ottime notizie per il Frascati Scherma. Nel secondo dei tre giorni di gara il club tuscolano ha festeggiato una doppietta davvero strepitosa. Nella sciabola femminile Lucia Lucarini (nella foto di Augusto Bizzi) è arrivata fino in fondo alla competizione sbaragliando la concorrenza: dopo aver superato la compagna di società Vally Giovannelli (che ha chiuso con un ottimo sesto posto) ai quarti di finale, l’atleta umbra ha sconfitto con un doppio 15-9 due atlete del Club Scherma Roma vale a dire la Arpino in semifinale e la Di Carlo nell’ultimo atto. Un dominio incontrastato da parte della giovane sciabolatrice che ha confermato di aver raggiunto un livello di grande spessore in questa categoria. Solo il patavino Davide Filippi ha negato la gioia del primo posto ad un ottimo Andrea Funaro che nel fioretto maschile ha messo in mostra le sue notevoli qualità: nei quarti di finale Funaro si era sbarazzato del siciliano Pistorio per 15-11, poi in semifinale ha piegato il mestrino Velluti Franzì per 15-12 prima di arrendersi nell’atto di chiusura contro Filippi per 15-4. Domenica, infine, è arrivato il terzo podio per i colori del Frascati Scherma grazie all’altro sciabolatore Lorenzo Ottaviani, capace di conquistare il bronzo. Il giovane tuscolano l’aveva spuntata in un combattutissimo quarto di finale con il bolognese Corradi, piegato 15-14, poi forse Ottaviani ha pagato anche lo sforzo nella semifinale con Arpino (Vigili del Fuoco) che lo ha battuto per 15-11.
Sabato, infine, diversi atleti del Frascati Scherma hanno partecipato alla 18esima edizione di “Una stella per Marta”, competizione che annualmente ricorda la figura di Marta Russo. Ad aprire le danze della manifestazione è stata la neo mamma Carolina Erba, piegata dall’altra “collega” Elisa Di Francisca nel match di fioretto femminile, poi replicato dalla successiva sfida (in famiglia per il Frascati Scherma) tra Arianna Errigo e Camilla Mancini, con la prima a imporsi col punteggio di 15-14. Infine ha partecipato e vinto il suo incontro anche Valerio Aspromonte che nella prova di fioretto maschile ha avuto la meglio per 15-11 sul giovane Di Veroli.