Kart: Latina, domani in P.zza del Popolo l’Ecokart Challenger 2017

Kart: Latina, domani in P.zza del Popolo l’Ecokart Challenger 2017

25 Maggio 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 3

Questo articolo è già stato letto 424 volte!

Due le prove: staffetta e sprint per squadre maschili e femminili

Domani venerdì 26 maggio dalle 17 in Piazza del Popolo a Latina, si terrà il torneo Ecokart Challenger 2017 tra istituti scolastici del capoluogo.

Si tratta di una singolare gara di go-kart ecologico a spinta, perché due atleti spingeranno il mezzo, manovrato da un pilota.

Cinque i team che prenderanno parte alla competizione:  Liceo Scientifico GB Grassi, Liceo Scientifico Majorana, l’IIS Galilei-Sani, l’IIS Guglielmo Marconi e il Liceo Classico Dante Alighieri.

Due le specialità: la staffetta e il mezzo miglio.

Nella staffetta lungo il percorso di 1,2 km, previsti cambi ogni 250 metri, in cui si alterneranno gli atleti di spinta, mentre il pilota rimarrà sempre lo stesso.

Il mezzo miglio è invece uno sprint in velocità in rettilineo.

Previste sia gare maschili che femminili. Ogni scuola partecipa con 10 ragazzi e 10 ragazze. Parametro di selezione un elevato rendimento scolastico.

Come lo scorso anno, quando la manifestazione ha avuto uno scopo dimostrativo di mobilità sostenibile, sarà interessata alla gara la zona ZTL: Piazza del Popolo, via Diaz, Corso della Repubblica, via E. Di Savoia, via Pio VI.

L’iniziativa parte da un progetto europeo RESET Erasmus + sulla formazione di “Organizzatore di eventi sportivi”. Il pomeriggio inizierà con l’introduzione della professoressa  Giovanna Bellardini, preside del GB Grassi, che nel 2016 è stato capofila del progetto, costituendo il comitato promotore formato dagli insegnati di riferimento per le scuole: Giuseppe Favale (GB Grassi), Loredana Visciola (Majorana), Elisabetta Mingarelli (Galilei). Piazza del Popolo si trasformerà in una sorta di campus, per un open day all’aperto, visto che ogni scuola ogni avrà la possibilità di allestire un info point per pubblicizzare le proprie iniziative.

Pasquale Cangianiello