Polisportiva Borghesiana volley, Zoffranieri: «Seconda e Amatoriale possono essere protagoniste»

Polisportiva Borghesiana volley, Zoffranieri: «Seconda e Amatoriale possono essere protagoniste»

15 Marzo 2018 0 Di Ufficio Stampa Sport Plus

Hits: 6

Questo articolo è già stato letto 623 volte!

Roma – Si divide, ormai da tempo, su due fronti. Federica Zoffranieri, opposto classe 1989, è il capitano della Seconda divisione femminile della Polisportiva Borghesiana volley guidata da coach Marco Aquili ed è anche uno dei punti fermi dell’Amatoriale misto allenato da Stefano Criscuolo. L’atleta parla delle prospettive di entrambi i gruppi. «Per ciò che concerne la Seconda divisione, è stata davvero un’annata particolare – dice la Zoffranieri – Abbiamo cominciato il campionato perdendo qualche punto di troppo con squadre assolutamente alla portata e dunque ci siamo trovate a rincorrere. Poi ad un tratto il gruppo ha trovato la quadratura e lo spirito giusti e ha cominciato a collezionare vittorie: quella dell’ultimo turno per 3-0 ai danni del Volley Club Frascati è stata la settima consecutiva. Una serie positiva che ci ha permesso di scalare posizioni e di arrivare fino all’attuale secondo posto». La Polisportiva Borghesiana volley è a tre punti di distanza dal Quintilia capoclasse e prossimo avversario dopo il turno di riposo del fine settimana in arrivo. «Giocheremo in casa e c’è voglia di fare risultato pieno per poterci giocare fino all’ultimo le nostre carte. Mancano sei partite: sappiamo che c’è ancora tanto cammino da fare e non ci piace fare proclami, ma siamo determinate ad essere protagoniste».
Per ciò che concerne le ambizioni, il discorso è simile pure per il gruppo Amatoriale misto che ormai fa parte della vita della Zoffranieri. «Sono entrata a far parte di questa squadra quasi 15 anni fa che ero una ragazzina e con molte delle attuali compagne abbiamo condiviso gran parte di questo percorso. Al contrario di quello che può pensare un non addetto ai lavori, il livello del campionato Amatoriale misto è decisamente alto per una ragazza. Attualmente siamo primi in classifica e sicuramente parteciperemo alla seconda fase: anche in questo caso non fissiamo obiettivi, ma siamo fiduciosi di poter fare bene».