Ssd Colonna (calcio, Giovanissimi prov. B) affonda Real Rocca di Papa. Fiorenza: «Un’impresa»

30 Marzo 2018 0 Di Ufficio Stampa Sport Plus

Hits: 6

Questo articolo è già stato letto 359 volte!

Colonna (Rm) – E’ stato un turno pre-pasquale davvero dolcissimo quello dei Giovanissimi provinciali fascia B della Ssd Colonna. La squadra di mister Domenico Fiorenza ha violato il campo della capolista Real Rocca di Papa con uno splendido 3-2, infliggendo la prima sconfitta stagionale agli avversari. «E’ stata davvero una bellissima impresa – dice l’allenatore del Colonna – A maggior ragione se si pensa che nel primo tempo siamo andati sotto di due reti, tra l’altro dopo aver giocato una buona gara. Gli avversari hanno sfruttato due occasioni e nel giro di cinque minuti ci siamo ritrovati sul doppio svantaggio. Ma sia prima della partita che anche negli spogliatoi, i nostri ragazzi hanno tenuto sempre un atteggiamento propositivo: nel secondo tempo hanno avuto la forza di ribaltare il punteggio grazie alla doppietta di Arcangeli e al gol di Oktisi, poi hanno tenuto botta nella parte finale e anche nei cinque lunghi minuti di recupero concessi dal direttore di gara. E’ stata una prestazione davvero notevole in una gara molto sentita: in campo c’erano diversi ex miei allievi dell’anno scorso a Frascati, divisi tra Colonna e Real Rocca di Papa, e c’era molta voglia di prevalere». Ma i Giovanissimi provinciali B del Colonna, da tempo, sembrano aver trovato la giusta quadratura. «Quella di Rocca di Papa è la nostra settima vittoria consecutiva – rimarca Fiorenza – Nel periodo di calo abbiamo avuto alcuni problemi di formazione che ora abbiamo risolto recuperando qualche ragazzo infortunato e inserendo qualche elemento nuovo. Stiamo tornando a esprimerci come facevamo all’inizio della stagione e vogliamo finire questo campionato al meglio». La vetta è comunque lontana, ma Fiorenza e i suoi ragazzi hanno fissato l’obiettivo. «L’idea è quella di provare ad arrivare almeno terzi per impreziosire una stagione comunque positiva. Dopo la sosta la nostra corsa ripartirà dalla gara interna col Ciampino e speriamo di riprendere da dove abbiamo lasciato».