Successo per “La Notte delle Stelle” dell’UISP LSE

Successo per “La Notte delle Stelle” dell’UISP LSE

6 Luglio 2018 0 Di puntoacapo

Hits: 21

Questo articolo è già stato letto 1054 volte!

Tanta gente e grande successo per la sesta edizione della serata di premiazioni e riconoscimenti del 22 giugno, organizzata dalla SDA Pallavolo UISP Lazio Sud Est

 FESTA DELLA PALLAVOLO DI LAZIO SUD EST E ROMA ALLA ‘NOTTE DELLE STELLE’ UISP 2018

Significativi risultati per la collaborazione tra le SDA di Roma e Lazio Sud Est, oltre 1200 gare e soddisfazione delle società. I responsabili LSE: “Esperienza da ripetere e migliorare”

 

BUONA PRESENZA DI PUBBLICO E NOMI DI PRESTIGIO

La SDA di Pallavolo del Comitato UISP Lazio Sud Est ha festeggiato il 22 giugno la fine di una eccellente stagione 2017/18, la prima di una autentica collaborazione con la SDA di Roma, con la tradizionale “Notte delle Stelle” riservata a premi e riconoscimenti da consegnare a società e personaggi del proprio territorio di competenza, e non solo. La manifestazione, giunta alla sesta edizione, ha visto la presenza di un pubblico numeroso e partecipe, che ha affollato la accogliente palestra dell’Istituto De Sanctis di Genzano, messa a disposizione con la consueta disponibilità e cortesia dalla società Volley School Genzano e dalla locale Amministrazione Comunale. Ricordiamo che analoga cerimonia si è svolta a Labico l’ultima domenica di maggio per quanto riguarda le società del Settore Giovanile.

Presenti alla serata, oltre ai dirigenti della società ospitante, guidati da Nicola Guardati e Linda Colangeli, il Presidente del Comitato Territoriale UISP Lazio Sud Est, Orlando Giovannetti, il responsabile regionale UISP per la Pallavolo, Alberto Ricci, i responsabili della SDA Pallavolo Territoriale, Priori, Ciurlante, Scopetta e Graziano, il Consigliere territoriale Flavia Calabrò, ed ancora altri personaggi di spicco del mondo UISP romano e laziale.

Prima di dare il via alla serata, il responsabile per la Pallavolo della SDA Lazio Sud Est ha inteso porre in evidenza “gli eccellenti risultati raggiunti con la collaborazione tra le Strutture di Attività di Roma e Lazio Sud Est grazie ad una attenta condivisione di ogni problematica organizzativa”. Priori ha ringraziato i dirigenti di Roma, Andrea Torre, Giorgio Torchio e Andrea Cinconze, “che si sono messi, come noi, a disposizione del progetto con disponibilità e fiducia”, ha auspicato, anche a nome dei suoi collaboratori “che l’esperienza continui, con ancora maggiore spirito di amicizia e condivisione” e ha concluso rivolgendo “un appello alle strutture regionali UISP per una maggiore attenzione allo sport di base, attenzione al momento molto relativa”. Ha quindi preso avvio la “Notte delle Stelle”, condotta con la consueta professionalità e bravura dal noto anchor man Luca Priori.

 

I RICONOSCIMENTI ALLE PERSONALITÀ

La serata ha avuto inizio con un riconoscimento alla società ospitante, il Volley School Genzano. La motivazione ha posto in risalto come la società castellana “rappresenti un fiore all’occhiello del Comitato Lazio Sud Est, per lo spirito UISP che ne accompagna e ispira l’attività”.

Ha fatto seguito la consegna di un attestato di ringraziamento alla Amministrazione Comunale di Genzano, rappresentata da un funzionario locale.

Importante e significativa la premiazione successiva. Sulle note di “The mission main” di Ennio Morricone, il Presidente di Lazio Sud Est, Orlando Giovannetti, visibilmente commosso ed emozionato, è stato insignito del premio “Una vita per UISP”, assegnato in occasione del 70^ anniversario della fondazione del nostro Ente di Promozione Sportiva. La motivazione è insita nei decenni di attività che Giovannetti, personaggio di grande spessore umano e di altrettanta sincerità, ha svolto con grande bravura e disinteressata professionalità in ambito UISP, non essendo sempre premiato nella giusta misura, e nell’eccezionale lavoro svolto per portare il Comitato Lazio Sud Est al posto di riguardo in ambito nazionale in cui si trova oggi, nel breve lasso di tempo avuto a disposizione.

Il premio “Fair Play 2018” è stato assegnato al Presidente della società Volley De Settesoli di Marino, Angelo Pazienza, la motivazione, significativa, recita tra l’altro di come Pazienza sia “persona di grande umiltà, ed umanità, sportivo di vaglia, volontario della CRI nel difficilissimo e vitale campo della raccolta del sangue. Il suo altruismo e la sua perenne volontà di aiutare il prossimo gli vale il premio Fair Play 2018 di UISP Lazio Sud Est”.

Alberto Masi, arbitro di Lazio Sud Est, è stato premiato con la particolare menzione di essere stato “definito dalle società partecipanti ai nostri campionati come il direttore di gara che si è posto nella maniera migliore nel contatto con atleti, dirigenti, tecnici e spettatori”.

A margine, Enio Scopetta, responsabile dei direttori di gara di Lazio Sud Est, ha inteso ringraziare “tutto il gruppo degli arbitri, per la serietà e lo scrupolo con cui hanno portato a termine una stagione lunga e difficile, ma molto positiva”.

Anna Maria Maffi, arbitro della SDA di Roma, a riprova di quanto sia tenuto nel debito conto l’importante ruolo del direttore di gara, è stata eletta “Donna dell’anno UISP”, con una motivazione che non lascia spazio ad alcun dubbio. “Nessuno più di lei rappresenta lo spirito della “Donna UISP”. Svolgere il proprio compito con la serenità e il sorriso che la contraddistingue è la garanzia migliore che si possano augurare le squadre nello scendere in campo. Bravura, umiltà, misura, conoscenza assoluta del regolamento, applicato impeccabilmente, ma senza esasperazioni”.

A Carlo Colizza, sindaco del Comune di Marino e giocatore della Volley de Settesoli, è stato assegnato il premio “Spirito UISP”. In un momento abbastanza delicato della sua vicenda amministrativa, UISP ha voluto far sentire la sua vicinanza ad una persona che è riuscita “a ritagliarsi uno spazio per coltivare la propria grande passione per la pallavolo, nonostante il difficile compito di amministrare un Comune complicato come Marino. Noi di UISP”, è stata la conclusione della motivazione, “di chi pratica lo sport, ed è uno sportivo vero, ci fidiamo”.

“Un dirigente serio, affermato e motivato, un valore aggiunto per UISP. Il nostro uomo delle stelle”. È la motivazione con cui è stato premiato, sulle note di “Starman” di David Bowie come “Giovane Dirigente UISP” Fabrizio Federici, responsabile della Accademia Tuscolana di Danza ed apprezzato Consigliere di UISP Lazio Sud est.

L’ultimo riconoscimento in ordine di tempo, ma certo non di importanza, è stato assegnato al designatore degli arbitri della SDA di Roma, Andrea Cinconze, a suggello di una stagione di pallavolo organizzata in collaborazione tra le SDA di Roma e Lazio Sud Est che si è dimostrata estremamente soddisfacente. Cinconze, come mette in risalto la motivazione, ha svolto “un lavoro infaticabile nella gestione del portale internet, riuscendo a risolvere, di concerto con gli amici di Roma, Andrea Torre e Giorgio Torchio e con Enio Scopetta, situazioni spesso complicate. L’augurio è di poter lavorare ancora insieme, e che tutto vada nel modo e migliore, soprattutto per il bene delle nostre società”.

 

I RICONOSCIMENTI ALLE SOCIETÀ

Sono seguite le premiazioni più prettamente sportive, curate dal responsabile regionale Alberto Ricci.

La squadra di Misto di VSA Aprilia ha vinto lo speciale torneo riservato all’anniversario dei 70 anni di UISP, battendo in una tiratissima finale la squadra ACLI Circolando di Roma.

Albano Albalonga Bears si è aggiudicata il titolo territoriale della Categoria Amatori di Misto, al secondo posto Pallavolo Pomezia Gialla.

Per la Categoria Misto Master primo posto per VSA Aprilia, che si è imposta in finale su USD Ciampino.

Pallavolo Pomezia si è laureata campione territoriale nel Misto Élite, imponendosi a Volley De Settesoli Marino.

Volley School Genzano è campione territoriale Open Femminile.

ASD Circolando Statuario si è imposta nel Campionato Regionale Open Maschile, battendo in finale i giovani e promettenti ragazzi della Punto Volley Libertas Genzano.

Nel corso della “Notte delle Stelle”, e a chiusura di una stagione davvero trionfale, Volley Labico, dopo il titolo Interprovinciale di Misto Super Élite si è aggiudicato anche il titolo Territoriale della stessa categoria, imponendosi con un sofferto ma meritato  3 – 2 alla forte squadra della ASD Iciesse di Marino.