Todis Lido di Ostia Futsal (A2), Bacoli: «Il successo sul Barletta? Un bel passo verso i play off»

Todis Lido di Ostia Futsal (A2), Bacoli: «Il successo sul Barletta? Un bel passo verso i play off»

19 Febbraio 2018 0 Di Ufficio Stampa Sport Plus

Hits: 1

Questo articolo è già stato letto 381 volte!

Roma – Il Todis Lido di Ostia Futsal “vede” i play off. La formazione di mister Roberto Matranga è veramente a un passo dal conquistare un obiettivo difficile da pronosticare a inizio stagione, considerando che la formazione lidense è una fresca neopromossa dalla serie B. Invece la programmazione e la costante organizzazione societaria, il lavoro dello staff tecnico e l’impegno della squadra hanno permesso al Todis Lido di Ostia Futsal di arrivare ad un passo dalla meta. Il 5-2 con cui i capitolini hanno battuto il Cristian Barletta nel match di sabato (doppietta di Cutrupi, gol di Renoldi, Barra e Fred) ha piazzato i lidensi a tre punti dall’obiettivo. «Volevamo riscattare la brutta partita dell’andata, forse l’unica davvero mal giocata in questa stagione – dice il centrale classe 1992 Yuri Bacoli – Così abbiamo cominciato la sfida “aggredendo” l’avversario e mettendolo in grande difficoltà. Nella ripresa abbiamo allungato fino al 5-0, poi nella parte finale è venuto a galla un atteggiamento da evitare: ci siamo un po’ seduti e i pugliesi hanno realizzato le loro due reti». L’eliminazione dalla Coppa Italia per mano della super-Augusta, insomma, è già dimenticata. «Non ha influito né sulla testa, né sulle gambe» dice Bacoli che poi guarda avanti, alla sfida di sabato sul campo del Salinis quinto con sei punti di ritardo sui lidensi. «Una squadra di valore, forse un po’ altalenante nel rendimento. Ma se occupano la quinta posizione, evidentemente, hanno uno spessore di un certo tipo e dovremo stare attenti. Giocheremo in Puglia dove si trovano sempre ambienti “stimolanti” e dove è sempre bello andare a giocare». La squadra è davvero vicina all’obiettivo dei play off. «Un traguardo a cui abbiamo sempre creduto anche se siamo “novizi” della categoria. Contro il Cristian Barletta abbiamo fatto sicuramente un bel passo in avanti, ma al di là del risultato del campo a noi interessa proseguire il discorso di crescita avviato a inizio stagione e sicuramente evidente a tutti a questo punto della stagione» conclude Bacoli.