Varie: Tanti, Tanti Auguri Presidente!

Varie: Tanti, Tanti Auguri Presidente!

8 Ottobre 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 404

Questo articolo è già stato letto 1788 volte!

Poche righe, un piccolissimo pensiero per celebrare il compleanno di un grande personaggio del calcio “nostrano”

Di Giorgio Zanirato

Un bel giorno, arrivando in un centro sportivo, come sempre accade oramai da ben dieci anni, ho avuto l’onore e la fortuna di conoscere un graditissimo personaggio del nostro calcio amatorial-dilettantistico: Romeo Cambiotti. La sua signorilità, eleganza (soprattutto a livello di relazioni interpersonali) e la sua simpatia, unitamente alla sua sapienza calcistica, mi hanno immediatamente colpito. Insomma…un SIGNORE nel vero senso del termine. Dopo una breve chiacchierata “pallonara”, che avrebbe potuto restare fine a sè stessa (ma che così non è stato), ci siamo salutati dandoci (come spesso accade fra persone civili) l’arrivederci alla volta successiva su qualche campo. Ebbene, da quella pthartita seguirono altre innumerevoli occasioni di assistere a partite di calcio regionale, condividendo la medesima porzione di tribuna e facendo nascere un’amicizia preziosa, con colui che ho poi saputo esser stato per più di 30 anni il Presidente della società calcistica che alberga in quel di Monterotondo Scalo. Ora, smessi i panni del massimo dirigente, è rimasta la passione per il pallone che rotola e la sua esperienza calcistica potrebbe quasi essere inserita in un libro a carattere bibliografico; non solo. Potrebbe essere altresì molto importante per ognuno di noi, visti i tre decenni alla guida di una società ed un gruppo sportivo. Queste pochissime righe, sono il semplicissimo tentativo (speriamo riuscito appieno) di celebrarne il compleanno, che cade proprio in una delle “sue” domeniche di pallone. Per educazione e rispetto, non svelerò la sua età, ma posso tranquillamente affermare di aver incontrato una persona speciale, un’amicizia “paterna”, anche e soprattutto per il modo in cui si rapporta con me e per tutto ciò che ha fatto per il sottoscritto in questo anno.

Da buon giornalaio e UMILE scribacchino (pensare che a scuola, nei temi prendevo sempre non più di 4.5/5, perché dicevano che non sapessi scrivere, ndr) non posso far altro che porgere i miei più sentiti ringraziamenti a te, Romeo, con tutto il cuore. Sicuramente avrò sbagliato in passato, sbaglierò ancora ma le tue correzioni ed i tuoi suggerimenti, le tue analisi delle partite da me raccontate, i tuoi tentativi di far emergere la bontà dei miei scritti e della mia persona, cercando di perorare costantemente la mia causa, sono per me motivo di grande orgoglio, credimi!

Ora, però, proprio perchè sono una PIPPA SOVRUMANA nello scrivere e prima che scenda qualche lacrimuccia dalla commozione, è meglio che io chiuda in maniera abbastanza celere questo pezzettino, altrimenti sono guai ai ai…Non mi resta (non) “che piangere”, bensì che….

….farti ancora una volta gli Auguri di Buon Compleanno PRESIDENTISSIMO!

GRAZIE DAVVERO DI CUORE PER TUTTO CIO’ CHE HAI FATTO E CHE FAI PER ME, TI VOGLIO BENE PRES!