Volley: Puntovolley, il punto sulle selezioni giovanili

Volley: Puntovolley, il punto sulle selezioni giovanili

26 Febbraio 2018 0 Di puntoacapo

Hits: 1

Questo articolo è già stato letto 405 volte!

 Speciale Campionato Under 13 provinciale femminile

Le due squadre della Puntovolley Libertas guidate dal mister Gianluca Tinto, una bellissima realtà

PUNTOVOLLEY LIBERTAS GIALLA- ADVC FRASCATI 1-2

L’under 13 provinciale femminile della Puntovolley Libertas sta vivendo un periodo di grande crescita. Il gruppo è allenato dal coach Gianluca Tinto e diviso in due squadre gialla e verde e sta andando alla grande. La squadra gialla è composta da: Napoleoni, Casponi, Bonacci, Cavalieri, Farris, Andreassi, Esposito, Gismondi, Mancini, Gazzera ha giocato con l’Advc Frascati. E’ stato un incontro tiratisssimo tutti e tre i set. La partita  è finita due set ad uno per le ospiti, con un’ottima prova della Puntovolley. “Rispetto alla gara di andata- ha commentato il mister della PVL Gianluca Tinto- questo gruppo sta facendo salti da giganti riuscendo a fare un buon gioco in tutte le fasi. Stiamo lavorando per essere ancora più efficaci e determinanti in alcune situazioni ma essendo un gruppo di ragazze che ha iniziato quest’anno questo difficilissimo sport, mi posso ritenere più che soddisfatto”.

PUNTOVOLLEY LIBERTAS VERDE- MARINO 2-1

La squadra verde under 13 femminile provinciale della Puntovolley composta da Mancini, Mesto, Caputo, Russo, Silvestri, Ronca, Leuti, Menichelli, D’Amico, Iannelli, ha giocato in casa con il Marino Pallavolo Lilla.” Con il Marino- commenta il mister della PVL Gianluca Tinto- abbiamo giocato la prima giornata del girone di andata su un campo molto difficile dove abbiamo perso 3-0. In questi tre mesi la squadra (come detto prima anche per la squadra gialla), stiamo lavorando molto bene su tutti i fondamentali Rispetto alla gara di andata le ragazze hanno fatto un buon salto di qualità e caparbiamente siamo riusciti a vincere il match per due set ad uno. Ora abbiamo tutto il girone di ritorno per cercar di fare sempre meglio e recuperare qualche posto in classifica con ambedue le squadre sempre con la consapevolezza che in questo primo anno di pallavolo è molto più importante essere preparati a livello tecnico, poi i risultati verranno da sé”.

PUNTOVOLLEY LIBERTAS VERDE- MONTEPORZIO SKARKS ISOTUBI 0-3

E’ stata una sconfitta a testa alta quella di Venerdì pomeriggio per la Puntovolley Libertas verde guidata dal mister Gianluca Tinto con la formazione Monteporzio Sharks prima in classifica. Nel sestetto iniziale della squadra genzanese schierate: Aurora D’Amico, Linda Silvestri, Giorgia Russo, Francesca Mesto(cap.), Rita Ronca, Sofia Caputo. A disp: Maria Menichelli, Maria Iannelli, Chiara Leuti. Inizio di primo set molto equilibrato tra le due squadre con un iniziale 3-3. Poi ospiti avanti per 8-5. Per la PVL molto bene Rita Ronca. Linda Silvestri accorcia le distanze mettendo a segno il nono punto con un preciso attacco(17-9 per il Monteporzio).  Maria Iannelli in campo per la formazione genzanese. Monteporzio che poi si aggiudica il set per 25-11 nonostante comunque una buona prova delle genzanesi.  Aurora D’Amico nel sestetto di partenza per le genzanesi nel secondo parziale. Il secondo set vede la Puntovolley partire in maniera ottima con 3-0 iniziale trascinata dal suo capitano Francesca Mesto. Nel corso della gara anche in campo Chiara Leuti.  Nonostante la capolista Monteporzio vinca il set(25-14) le genzanesi si sono disimpegnate molto bene specie in attacco e mostrando progressi anche in ricezione. Gara poi vinta dal Monteporzio al terzo set dove le locali rispetto ai primi due ottimi primi set sono calate leggermente ma nel complesso la prova è stata buona per le genzanesi dal punto di vista tecnico e della grinta con continui progressi, in una gara che le vedeva contrapposte alla prima in classifica.  La Puntovolley Libertas verde under 13 femminile ha grandissime potenzialità di crescere e migliorarsi sempre di più e il mister Gianluca Tinto sta facendo un grande lavoro nella crescita di questo gruppo.

Alessandro De Angelis