Ciclismo: Andria Bike, chiusura col botto

Ciclismo: Andria Bike, chiusura col botto

3 Gennaio 2020 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 230

Questo articolo è già stato letto 342 volte!

Gli atleti dell’Andria Bike si sono fatti ben valere negli ultimi due appuntamenti di ciclocross che hanno chiuso ufficialmente l’anno solare 2019 ma sono proiettati già ad un inizio 2020 con sfide di alto livello che valgono un’intera stagione: l’ultma tappa del Giro d’Italia Ciclocross a Pontedera in Toscana e il campionato italiano a Schio in Veneto.

Impegno casalingo in Salento pre-Capodanno a Montesano Salentino (Trofeo Il Sorriso) nel quale Montrone ha fatto sua la gara allievi con il 14°posto del compagno di squadra Vittorio Capogna, obiettivo podio centrato tra gli esordienti con il secondo posto di Simone Massaro e il terzo di Antonio Regano.

A chiusura del circuito Mediterraneo Cross due primi posti finali per Massaro (esordienti) e Montrone (allievi), terzo Regano (esordienti) e sesto Capogna (allievi).

Vigilia di Natale in Abruzzo (Gran Premio Abmol ad Ancarano) dove le soddisfazioni non sono mancate con una splendida affermazione in solitaria di Simone Massaro e il secondo posto di Antonio Regano tra gli esordienti mentre tra gli allievi ancora una performance di rilievo per Montrone con il quarto posto e il 17°di Vittorio Capogna.

Abbiamo dimostrato ancora una volta il nostro bagaglio tecnico e la preparazione che sta dando i frutti. con tanta voglia di fare bene negli imminenti appuntamenti con la trasferta di Pontedera al Giro d’Italia e la gara più attesa della stagione con il campionato italiano ciclocross a Schio” ha commentato il team manager Luigi Tortora che plaude il lavoro del direttore sportivo di recente innesto Raffaele Ziri unitamente agli sponsor e all’assistenza tecnica di MM Bike Andria a supporto delle tantissime trasferte in giro per la Puglia e in tutta la penisola.

Luca Alò