Atletica: Latina, iniziato il count down per la sesta edizione della Vertical Sprint

Atletica: Latina, iniziato il count down per la sesta edizione della Vertical Sprint

3 Gennaio 2019 0 Di puntoacapo

Hits: 87

Questo articolo è già stato letto 713 volte!

LATINA – Mancano dieci giorni alla sesta edizione del Reale Mutua Latina Vertical Sprint, in programma domenica 13 gennaio 2019, alle 10.30 sulla Torre Pontina. Un Vertical sempre più social, come sempre in diretta streaming sulla pagina facebook dell’evento.

Ultimi posti a disposizione (partecipanti a numero chiuso per motivi di sicurezza), per garantirsi il pettorale e prendere parte alla scalata del gigante che domina la città di Latina con i suoi 128 metri di altezza (151 con l’antennone), 38 piani e 737 scalini.

E come ogni anno i protagonisti della corsa in salita sulle rampe arrivano da ogni dove, sia dall’Italia che dal mondo. Non è obbligatorio, ma correre in maschera fa parte ormai della tradizione del Vertical.

Confermata la presenza di Lenka Svabikova, l’atleta della Repubblica Ceca, dominatrice assoluta della categoria femminile di cui detiene anche il record di 4 minuti, 17 secondi e 55 centesimi.

Per la cronaca il più veloce degli uomini è stato finora lo slovacco Thomas Chelko, in 3 minuti, 14 secondi e 23 centesimi.

Soltanto per citare alcuni dei nomi della nuove legione straniera, il richiamo della Torre Pontina è arrivato anche in Austria, da cui partirà Rolf Majcen e in Cina, patria di Lan Jin.

Special guest della sesta edizione e gradito ritorno sarà quello di Haki Doku, l’albanese e milanese d’adozione continuamente a caccia di record sulla sedia a rotelle, alla quale è costretto dopo un incidente sul lavoro.

Dalle Paralimpiadi di Londra nel 2012 in handbike non si è più fermato nella sfida di ogni giorno. E non sarà da meno a Latina, quando Haki Doku scalerà opportunamente in discesa la Torre Pontina.

Un motto e una mascotte come tutte le grandi competizioni che si rispettino, “Don’t run just climb” è la scritta che comparirà sulle maglie tecniche dei partecipanti, accompagnati da “Sprint” il pupazzone che allieterà anche i piccoli, per i quali ci penserà anche e soprattutto l’animazione della Compagnia di Pinco Panco, nel villaggio ai piedi della Torre.

Ad esibirsi, come nelle precedente edizioni, anche Matteo Corvo e le sue acrobazie in sella ad una bici.

Dal 2014, anno della prima edizione, Latina, tappa fissa del circuito mondiale Towerrunning, rappresenta l’unico evento del genere in Italia per grattacieli con quote superiori ai 100 metri di altezza.  

Organizzato da Alberto Spagnoli (Latina Runners), Cristina Maione (Maione Store), Antonio Pierro (Reale Mutua) ed uno staff allargato di collaboratori, il Latina Vertical Sprint gode del patrocinio morale del Comune di Latina e fa parte del Circuito in Corsa Libera dell’Opes, egida Fidal.

In base alla formula, è prevista la partenza singolarmente a distanza di 10/15 secondi. Sarà rilevato il tempo cronometrico ‘real time’ (dal punto di partenza al punto di arrivo) per tutti gli atleti in gara. I migliori 10 tempi della prova maschile ed i migliori 5 della prova femminile, affronteranno una seconda manche, che accrediterà la vittoria finale con griglia di partenza e gap di 2mt stilata in base ai tempi della prima manche. Le manche di finale M e F avverranno separatamente. Per la categoria maschile, oltre alla finale PRO, ce ne sarà una non PRO.

Premi speciali per chi verrà da più lontano, il gruppo più numeroso, la maschera più simpatica, il miglior team (somma dei migliori 5 tempi )

Info e iscrizioni sul sito www.latinaverticalsprint.it o presso Maione Store (via Tiziano 13 a Latina).

I dettagli e le ultime notizie alla vigilia del sesto Reale Mutua Latina Vertical Sprint saranno presentato alla stampa e alla città mercoledì 9 gennaio, dlle 19.30 presso il locale New Bleeker in via Lago Ascianghi 17 a Latina.  A seguire serata di musica e gastronomia.

Pasquale Cangianiello