Basket: Serie B, Palestrina-Pozzuoli 93-78

Basket: Serie B, Palestrina-Pozzuoli 93-78

18 Novembre 2018 0 Di puntoacapo

Hits: 42

Questo articolo è già stato letto 669 volte!

CITYSIGHTSEEING PALESTRINA: Fiorucci 10, Moretti, F.Rossi, G.Rossi 18, Banchi 6, Pochini, Morici 17, Ochoa 19, Cecconi, Rizzitiello 16, Mattei, Carrizo 7. All. Ponticiello

BAVA VIRTUS POZZUOLI: Conforto, Di Domenico, Carrichiello 13, Longobardi 4, Di Marco 7, Caresta 4, Bini 20,  Errico 13, Denadic ne, Tessitore 17. All. Serpico

PALESTRINA – Palestrina cerca il primo tris di vittorie stagionale, non c’è Rischia debilitato dall’influenza, fiducia a Banchi. Si comincia con una tripla e due tiri liberi a testa per le squadre, ma ben presto le aperture rapide degli arancio verdi seminano il panico e il vantaggio prende la via degli uomini di casa. Banchi a suo agio nel ruolo di assist-man, Morici sale in breve tempo a sette punti personali e il Palestrina guida con sicurezza: 16-9 dopo sei minuti, e timeout Serpico. Il discorsetto aiuta i campani a registrare le cose e rimettersi a una distanza minima, sfruttando soprattutto le invenzioni di Di Marco e la buona vena di Errico (6 punti e 3 rimbalzi): 18-15. Primo assaggio di fuga in dirittura del traguardo del primo quarto, è Ochoa a capitalizzare gli ottimi suggerimenti nel pitturato, e l’opera la prosegue nella seconda frazione un superlativo Fiorucci che fa altrettanto bene questo lavoro nel verniciato segnando la bellezza di dieci punti consecutivi. Con lo show dell’ala classe 1999 Palestrina si invola sul 35-23 al 14°. Sembra tutto in discesa per i laziali, sorretti dal solito Carrizo che sforna in poco tempo sette assist e con la perla di Rossi che da tre rende lo scarto considerevole: 44-27. Tre uomini in doppia cifra per Palestrina che conclude a canestro con fluidità di manovra e un ritmo mai troppo sostenuto, Pozzuoli fa quel che può affidandosi ai suoi uomini di esperienza ma paga dazio all’intervallo. Primo tempo chiuso da una gita in lunetta di Rossi e da un piazzato di Morici che premia un recupero sulla linea di fondo del capitano Ochoa: 52-36.
Bini rompe il ghiaccio dalla lunga e Errico dopo aver lottato a rimbalzo appoggia il -11. Lo stesso capitano degli ospiti incappa nel quarto fallo personale in azione di sfondamento, ma approfittando del digiuno prolungato dei prenestini Pozzuoli riesce infine a riportarsi sotto la doppia cifra. Carrichiello fa 52-43, fase quasi soporifera con uno sproporzionato numero di falli in attacco fischiati (quattro) e con Palestrina che non segna dal campo se si eccettua un 1/2 di Banchi. Così Tessitore la riapre definitivamente (53-49) e si ripete in pratica il brutto terzo quarto giocato dai prenestini in quel di Scauri. Non basta nemmeno l’estemporanea tripla di Rizzitiello perché dall’altra parte risponde la coppia Carrichiello-Tessitore confezionando due bombe che valgono il -1. Nella difficoltà la cosa più ovvia è andare a cercare Ochoa che ripaga coi punti equivalenti a ossigeno, dopo la parità trovata sull’ennesima tripla dei campani il punteggio torna a sorridere ai padroni di casa che con Rossi restano avanti di cinque lunghezze, ma che fatica.
Pozzuoli arriva all’ultima frazione con quattro uomini ad un passo dall’uscire per falli, Rossi rianima una squadra assopita con le sue conclusioni dal palleggio che costringono Serpico nuovamente al timeout: 70-61. Anche oggi probabilmente è Carrizo a chiudere i conti (tralasciando la quota immane di servizi per i compagni), l’argentino si alza da tre e realizza il 78-65 poi va a concludere in penetrazione ma non prima di aver consegnato a Banchi il tiro dalla lunga che annienta Pozzuoli. A tre minuti dalla fine Palestrina punta a controllare il vantaggio maturato, Di Marco accorcia ancora ma senza impensierire per una rimonta ormai impossibile. Il bottino di 93 punti finali della Citysightseeing la dice lunga sul potenziale offensivo di una formazione che passa indenne dalle solite amnesie del secondo tempo, conquistando l’obiettivo prefissato che le consente di scalare ancora la classifica.

 

Fabio Ilardi

Area Comunicazione S.S.D. Pallacanestro Palestrina