Biathlon: la Kuzmina vince la sprint a Oslo. Wierer si difende, crolla la Vittozzi

Biathlon: la Kuzmina vince la sprint a Oslo. Wierer si difende, crolla la Vittozzi

21 Marzo 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 56

Questo articolo è già stato letto 335 volte!

La sprint femminile di Oslo Holmenkollen ha dato il via all’ultima tappa stagionale della Coppa del Mondo di biathlon. Per l’Italia un lungo conto alla rovescia fatto di calcoli e speranze con due atlete, Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi, a occupare le prime posizioni della classifica generale. Nella gara odierna a trionfare è stata la russa Kuzmina, che si è anche aggiudicata la Coppa di specialità. La Wierer ha difeso splendidamente la sua prima posizione in classifica generale e ora il sogno di essere la prima italiana a conquistare la Coppa si fa sempre più concreto. Per l’altoatesina c’è pure la possibilità di primeggiare nella classifica di specialità sia nell’inseguimento che nella mass start. Una giornata totalmente da dimenticare invece per Lisa Vittozzi; con cinque errori al tiro la biatleta di Sappada ha mancato la qualifica per la prova a inseguimento e ora le sue possibilità di vittoria sono veramente ridotte al lumicino; per la Vittozzi c’è comunque la soddisfazione per aver portato a casa in questa stagione la Coppa nell’individuale.

Domani saranno in scena gli uomini con l’ultima sprint stagionale. Johannes Thingnes Bø cercherà di fare l’en plein. Il norvegese infatti è già certo matematicamente della vittoria nella generale, nella classifica sprint e nell’individuale, e gli bastano pochi punti per primeggiare nell’inseguimento, mentre nella mass start se la dovrà giocare in un interessante testa a testa con il francese Maillet.