Calcio a 5: A2 maschile, Ciampino Anni Nuovi-CS Gisinti Pistoia 5-6

Calcio a 5: A2 maschile, Ciampino Anni Nuovi-CS Gisinti Pistoia 5-6

2 Marzo 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 123

Questo articolo è già stato letto 551 volte!

Il nuovo corso tecnico targato Paolo Lupi conosce la prima sconfitta. Il Ciampino Anni Nuovi stecca nel primo set point verso la salvezza, perdendo tra le mura amiche la sfida diretta con i toscani di Pistoia. Un insuccesso che fa ripiombare gli aeroportuali a ridosso della zona playout, anche se i contemporanei risultati delle avversarie lasciano almeno per questa settimana un po’ di respiro. 

Una sfida divertente con oltre dieci gol, miscelata a tanta grinta e voglia di vincere da parte di due compagini che non potevano accontentarsi del pareggio. Non sono mancati inoltre gli episodi da moviola. Addirittura due casi da gol fantasma che nessuna Goal Technology potrà mai svelare. Tante polemiche e un clima rovente al triplice fischio con la rabbia dei padroni di casa per aver gettato alle ortiche un’occasione imperdibile.  

LA GARA Partita disputata su intensità elevata. Nel quintetto pistoiese c’è Perez dietro a cercare di tenere a bada le avanzate dell’esperto Bacaro, mentre in attacco Francisco Garcia è un furetto difficile da marcare. Tra i padroni di casa si nota l’assenza del portiere Tomaino, anche oggi sostituito dal giovane Cantina. Gli ospiti sbloccano il risultato nei primi dieci minuti con due azioni in velocità concluse entrambe da destra da Garcia ed Evandro. Il Ciampino risponde con Dominici, ben servito da Fantini, e poi con la scaltrezza di Bacaro che si libera quel tanto che basta per calciare facilmente a rete.  

La gara prosegue su questi ritmi diventando un’altalena di emozioni a corrente alternata. Signori di tacco, Bacaro e Foppa allungano fino al 5-3. La quinta marcatura è tutta da raccontare. Il portiere toscano perde il pallone in maniera goffa e se lo lascia scivolare sotto le gambe; per l’arbitro è gol, ma gli ospiti sostengono che la palla non è entrata totalmente. Ciampino avanti di due, ma da qui in poi inizia una parabola discendente che comincia con il rigore trasformato da Tiago Daga per un fallo di Dominici su Perez.  

Il finale è carico di emozioni. Gli aeroportuali esultano per una rete realizzata in contropiede, ma la gioia viene interrotta dalla decisione del giudice di gara per il quale la palla non ha varcato interamente la linea. L’episodio che fa salire il nervosismo in campo. Il Ciampino va in difficoltà, Foppa riceve il secondo giallo e in situazione di superiorità Anos segna il 5-5. A 30’’ dalla fine il colpo di grazia: Perez raccoglie un lungo lancio e si ritrova libero davanti a Cantina; il portiere ciampinese tenta l’intervento, ma finisce per franare sull’avversario. Si va al tiro libero e Anos realizza il gol che gela l’impianto ciampinese. Negli ultimi secondi c’è spazio per un ultimo episodio da moviola con i padroni di casa a contestare un presunto fallo di mano. Al suono della sirena poi si scatena la rabbia e la delusione del pubblico di casa per una partita sfuggita di mano in un finale di gara da dimenticare. 

CIAMPINO ANNI NUOVI-CS GISINTI PISTOIA 5-6 (2-3 p.t.)  

CIAMPINO ANNI NUOVI: Cantina, Becchi, Bacaro, Signori, Foppa, Terlizzi, Fantini, Bacoli, Mattarocci, Giorgi, Dominici, Bianco. All. Lupi  
 
CS GISINTI PISTOIA: Cerri, Garcia, Perez, Daga, Evandro, Mauro, Bardelli, Calamai, Bertoldi, Morganti, Anos, Della Marca. All. Quattrini  
 
MARCATORI: 3’51’’ p.t. Garcia (P), 8’14’’ Evandro (P), 9’52’’ Dominici (C), 14’11’’ Bacaro (C), 14’56’’ Anos (P), 2’14’’ s.t. Signori (C), 2’51’’ Bacaro (C), 4’46’’ Foppa (C), 10’21’’ rig. Daga (P), 18’04’’ Anos (P), 19’28’’ t.lAnos (P)  
 
AMMONITI: Fantini (C), Becchi (C), Bacaro (C), Foppa (C), Morganti (P), Calamai (P), Dominici (C), Cantina (C), Mattarocci (C)  
ESPULSI: al 17’57’’ del s.t. Foppa (C) per somma di ammonizioni  
 
ARBITRI: Stefano Pasquino (Nichelino), Giulia Fedrigo (Pordenone) CRONO: Fabio Stelluti (Ancona).