Calcio a 5: il punto sulle laziali. Lazio alla Final Eight di Coppa Italia

Calcio a 5: il punto sulle laziali. Lazio alla Final Eight di Coppa Italia

2 Marzo 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 82

Questo articolo è già stato letto 317 volte!

La serie A ha osservato in questo fine settimana un turno di riposo per permettere la disputa degli spareggi per l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia. Alla Real Rieti, qualificata come quarta testa di serie, si è aggiunta un’altra compagine laziale: la Lazio. I biancocelesti sono stati la principale sorpresa di questo turno preliminare, perché sono riusciti a espugnare un campo caldo come il PalaJonio del Maritime Augusta.  

Un risultato poco pronosticabile come tutto l’andamento del match: Lazio avanti per ben due volte con doppietta di Gedson, ma sempre raggiunta. L’episodio decisivo a fil di sirena; quando l’ombra dei supplementari era sempre più vicina, Biscossi pesca il jolly e segna il 3-2 che spedisce la Lazio alla fase successiva.  

Destino diverso invece per Latina. Al PalaDirceu i pontini perdono 2-1 contro la Feldi Eboli e salutano la competizione. Fornari e Romano gli autori dei gol locali, mentre Edu il marcatore dell’unica rete nerazzurra. La Final Eight sarà in programma dal 20 al 24 marzo. 

Nel girone B di Serie A2 è sempre testa a testa tra Tombesi Ortona e Lido di Ostia. Impegni agevoli per le due compagini di vetta. La Tombesi supera 7-4 l’Atlante Grosseto dopo aver chiuso in parità la prima frazione; il Lido invece archivia la pratica Roma con un 3-1. Dietro il Real Cefalù trova un altro pareggio, stavolta in casa della Virtus Aniene, e si allontana ulteriormente dalla corsa al primato. In zona playout il Ciampino Anni Nuovi perde in casa la sfida diretta con Pistoia e viene scavalcato in classifica dai toscani. È l’unico movimento degno di nota in fondo perché le altre compagini in lotta per la salvezza non fanno punti. 

Nel girone E di Serie B Italpol travolgente con l’Atletico New Team. Un roboante 8-0 per difendere il primato e superare la soglia dei cento gol realizzati in campionato. Dietro risponde il Futsal Cagliari che espugna il campo del Forte Colleferro 4-1. Successo anche per l’Active Network.  

Infine la Serie C1 regionale con una vigilia triste per la scomparsa di Massimo Sbardella, dirigente del Real Castel Fontana. I rossoneri hanno onorato la sua memoria vincendo 8-2 il match odierno casalingo con la Virtus Ostia. Attimi di paura invece tra Vigor Perconti e Anziolavinio: nella ripresa il capitano degli ospiti, Andrea Musilli, resta a terra privo di sensi dopo uno scontro di gioco. La gara è stata interrotta per permettere le dovute cure al giocatore, che è stato portato immediatamente in ospedale. Fortunatamente le sue condizioni non sono gravi. Nel girone A il Velletri fa suo il derby castellano con il Genzano e sale a quota 53 punti in testa alla classifica. Rispondono Cisterna e Real Terracina, mentre l’Atletico Anziolavinio resta chiaramente fermo con una gara in meno.  Nel girone B la capolista Carbognano si ferma in casa, sconfitta a sorpresa dalla Virtus Fenice; l’Aranova ne approfitta subito e si porta a –4.