Calcio: Allievi Elite, Ottavia-T. Sapienza 1-0

Calcio: Allievi Elite, Ottavia-T. Sapienza 1-0

1 Dicembre 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 29

Questo articolo è già stato letto 57 volte!

OTTAVIA: Campisi, Piacente (18’st Marchetti), Mari, Di Gioia, Baldini, Giammarioni, Catalli (7’st Dos Santos Gomes), Berardi, Bordi (7’st Orani), Deodati (37’st Casalino), Grenga. A disp: Venanzi, Rabara, Crisari, Mesiti, Colaiacomo. All. Fabio Palmucci

TOR SAPIENZA: Verre, Tucci (40’st Ciafrei), Sarno (18’st Fagiani), Barresi, Izzo (5’st De Chiara), Cericola (13’st Cantelmi), Tiberi, Consorzio, Guiliche, Attini (27’st Potenziani), Luongo (5’st Benigno). A disp: Corradi, Croccolo. All. Gianluca Guarriello

ARBITRO: Sottile di Roma1

MARCATORE: 28’st Berardi

NOTE: Spettatori 100 circa. Allontanato dalla panchina il tecnico Palmucci (O) al 40’pt per proteste. Ammoniti: Piacente, Giammarioni, Mari, Consorzio, Grenga. Angoli: 9-5. Recupero: 3’pt; 3’st

ROMA – Importantissima, fondamentale e di una vitalità cruciale è stata la vittoria colta dai ragazzi dell’Ottavia di Palmucci, nel confronto diretto giocato contro un ottimo Tor Sapienza.

Gialloverdi (per l’occasione scesi però in campo con una maglia rossa) subito pericolosi in avvio, con il calcio di punizione di Tiberi dal limite; palla che scheggia la parte alta della traversa ed esce. Ospiti che si ripetono al 35′, ancora una volta su azione di palla inattiva, ma questa volta Campisi nega loro la gioia della realizzazione deviando in angolo. Tor Sapienza insidioso anche due giri di lancette più tardi, sugli sviluppi di un cross dalla destra di Luongo; il colpo di testa di Tiberi finisce largo e l’occasione svanisce. Nel finale di frazione si accendono sia l’Ottavia (che costruisce due nitide palle goal in pochissimi secondi, con Deodati che anticipa l’estremo difensore gialloverde, ma il pallone lambisce il palo ed esce a fondo campo e successivamente, con la conclusione di Bordi respinta da Verre) che gli animi fra le due panchine (a farne le spese è il tecnico dei padroni di casa, reo di aver reagito a continue piccole provocazioni da parte dei componenti dello staff avversario, ndr). Primo tempo che dunque si chiude, in maniera molto equilibrata con occasioni da entrambi i lati, sul punteggio di parità (0-0).

In avvio di ripresa il copione non cambia: è, infatti, ancora il Tor Sapienza a creare i primi grattacapi alla retroguardia di casa, soprattutto con un ispirato Guiliche; la sua esecuzione di un calcio piazzato finisce di poco oltre l’incrocio dei pali al 3′. L’Ottavia risponde con un colpo di testa di Grenga, su azione d’angolo; palla che lambisce il legno ed esce (6′). E’ il preludio al goal, che giunge però soltanto al 28′: Orani mette al centro per Marchetti, il quale prolunga per il piatto destro a giro di Berardi; una conclusione pregevole che vale l’ importantissimo 1-0 per i padroni di casa. Il Tor Sapienza prova a spingere, la formazione di Palmucci resiste, ma corre un rischio in pieno recupero, sul tiro di Guiliche, giunto al termine di un’insistita azione personale. Nulla di fatto ed Ottavia che può così esultare per una vittoria importantissima, che vale il centro della classifica e che serve da spinta motivazionale per preparare al meglio il confronto-derby di domenica prossima allo Stadium di Monteverde, contro il quotato Trastevere padrone di casa. Per il Tor Sapienza, l’ottima prova fornita non coincide con punti in graduatoria, ma la squadra potrà sicuramente disputare una stagione importante, centrando sicuramente l’obiettivo della permanenza in categoria.