Calcio: Champions League, Roma-Porto 2-1

Calcio: Champions League, Roma-Porto 2-1

12 Febbraio 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 170

Questo articolo è già stato letto 825 volte!

La Roma si aggiudica il primo atto degli ottavi di finale di Champions League. Nella gara di andata, disputata allo stadio Olimpico, i giallorossi si sono imposti per 2-1 contro i lusitani del Porto guidati dall’ex laziale Sergio Conceicao. 

Una Roma arrembante e grintosa che ha ampiamente meritato la vittoria, ma può recriminare per quel gol subito nel finale di gara. La prima frazione si è chiusa a reti bianche con la Roma vicinissima al gol con Dzeko, che ha colpito un palo dopo essersi liberato della marcatura di un difensore avversario. I gol sono arrivati nella ripresa. Tra il 70′ e il 76′ si accende la stella di Zaniolo per far infiammare la tifoseria romanista: il giovane attaccante giallorosso sblocca il risultato con un rasoterra diagonale vincente, successivamente raddoppia, raccogliendo una palla che Dzeko aveva stampato sul palo. Due gol che gli permettono di diventare il più giovane calciatore italiano a realizzare una doppietta in Champions League. La gioia però viene smorzata qualche minuto dopo dalla rete del Porto siglata da Adrian Lopez: un gol che complica il discorso qualificazione per la squadra di Di Francesco. La Roma adesso andrà in Portogallo con due risultati su tre a favore, ma dovrà difendere a denti stretti il gol di vantaggio. 

ROMA (4-3-3): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, De Rossi, Pellegrini (83′ Nzonzi); Zaniolo (87′ Santon), Dzeko, El Shaarawy (90′ Kluivert). All. Di Francesco

PORTO (4-3-3): Casillas; Militão, Felipe, Pepe, Telles; Danilo, Herrera, Otávio (84′ Hernani); Fernando (76′ André Pereira), Soares, Brahimi (69′ Lopez). All. Sérgio Conceição.

Marcatori: 70′ e 76′ Zaniolo (R), 79′ Lopez (P)