Calcio: Div. Amore, a tu per tu con Tovalieri

Calcio: Div. Amore, a tu per tu con Tovalieri

12 Novembre 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 32

Questo articolo è già stato letto 65 volte!

Roma – Un’altra cinquina. La Prima categoria della Virtus Divino Amore bissa il 5-0 rimediato nel match contro il Podgora e “ribadisce il concetto” sul campo del Real Marconi Anzio: “L’abbiamo fatta diventare facile, ma non era semplice – dice l’attaccante classe 1990 Simone Tovalieri, uno dei colpi di mercato estivi del club capitolino – Siamo scesi in campo molto concentrati per non ripetere la brutta prestazione di due settimane prima sul campo, sempre in terra, della Clembofal: abbiamo sbloccato velocemente il risultato con D’Amanzo, poi un’autorete è valsa il 2-0 e infine ho segnato io prima dell’intervallo. Nella ripresa la rete immediata del 4-0, firmata ancora da D’Amanzo, ha chiuso virtualmente i giochi e poi nel finale è arrivato pure il quinto sigillo di Bayslach”. Il successo ha consentito alla Virtus Divino Amore di salire al quarto posto in classifica, a meno sei punti dalla vetta occupata dal Nettuno che finora non ha sbagliato un colpo: “Fare un filotto iniziale di sei vittorie significa che si tratta di una squadra importante, ma lo stesso vale per la Vivace Furlani, per il Città di Pomezia e dentro ci metto anche la Pro Cecchina: assieme a noi, probabilmente, saranno le squadre che si giocheranno la promozione, anche se al momento è presto per fare questo tipo di discorsi”. Tovalieri, al secondo sigillo personale, è alla ricerca della migliore condizione: “Ho avuto un problema alla caviglia e ho dovuto saltare tutta la preparazione – racconta il “Cobretto” – Non sono ancora al meglio, ma sto lavorando sia per raggiungere la condizione atletica migliore, sia per trovare la giusta intesa coi miei compagni di squadra”. Nel prossimo turno la Virtus Divino Amore ospiterà il Tor de’ Cenci che ha 5 punti in cascina: “Li conosco poco, ma mi aspetto una sfida ostica. In questo girone raramente puoi fare passeggiate e non è un caso che i prossimi avversari hanno fatto sudare la capolista Nettuno che si è imposta “solo” 2-1. Il nostro obiettivo? La società ha palesato le sue ambizioni, facendo sforzi importanti in estate: noi cercheremo di ripagarli” conclude Tovalieri.


Area comunicazione Virtus Divino Amore calcio