Calcio: Juniores, alla Vjs Velletri non basta Pagluzzi. Rossoneri ko a Sonnino

Calcio: Juniores, alla Vjs Velletri non basta Pagluzzi. Rossoneri ko a Sonnino

24 Marzo 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 39

Questo articolo è già stato letto 294 volte!

La squadra di mister Ciotti passa in vantaggio ma poi subisce la seconda sconfitta stagionale.

Nuovo avvincendamento alla vetta del girone A della Juniores Provinciale U19 Latina. La Vjs Velletri, infatti, capitola sul campo del Sannino e si vede nuovamente scavalcata dal CS Primavera, nuova capolista con due punti di vantaggio sui rossoneri. 

In un clima infernale e in condizioni ambientali tutt’altro che semplici, la Vjs Velletri parte bene e sblocca il risultato al 20esimo: calcio d’angolo di Cafarotti, colpo di testa chirurgico di Pagliuzzi e rete che vale il vantaggio per i rossoneri. Il Città di Sonnino, spinto da oltre duecento sostenitori, impiega tuttavia un solo minuto per trovare il pari: cross al centro, pallone vagante scagliato in rete. La squadra di casa, che con i tre punti avvicinerebbe sia il primo che il secondo posto, si porta avanti al 40esimo: calcio di punizione dal limite, mischia nell’area veliterna e ancora gol. Si chiude così una frazione senza troppe emozioni con tre reti e i pontini che conducono 2-1.

Nella ripresa la Vjs Velletri, costretta ad inseguire, si getta in avanti. Gli uomini di Claudio Ciotti, a parte il possesso palla, non trovano la via della rete. Nel miglior momento dei rossoneri come spesso succede pareggia il Sonnino: in sospetta posizione di fuorigioco un giocatore locale si invola verso la porta a non sbaglia per il 3-1. La partita diventa dunque difficile per i ragazzi di Velletri, che si giocano il tutto per tutto. Rocchi sfiora la rete con un bel tiro dalla distanza di poco a lato, sfortunata sorte anche per il calcio di punizione di Di Luzio che lambisce il palo. La squadra a trazione anteriore si espone al rischio del contropiede ospite e il Sonnino, con bravura e cinismo, non si lascia pregare due volte: complice una disattenzione difensiva, la compagine locale cala il poker che chiude le ostilità.

Sconfitta amara, ma è subito l’ora di reagire. Sabato allo “Scavo” arriva la Samagor e per i rossoneri l’obiettivo è quello di non sbagliare più nelle restanti sei gare per cercare di agganciare la vetta. 

VJS VELLETRI: Morelli, Spallotta T. (1′ st Spallotta L.), Hamza (40′ st Montana), Schiavetti, Cerini, Quattrocchi (30′ st Candi), Di Luzio, Pagliuzzi, Rocchi, Cafarotti, Passaretta (35′ st Corbi).

Panchina: Leoni, Maggi, Klabi. 

Allenatore: Claudio Ciotti.

Ufficio stampa Vjs Velletri