Calcio: Juniores, N. Florida-Flaminia 2-0

Calcio: Juniores, N. Florida-Flaminia 2-0

23 Novembre 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 29

Questo articolo è già stato letto 166 volte!

N. FLORIDA: Aranci, Ilari, Borioni, Scaduto, Dramisino, Reginaldi, Crisafi (25’st Sasso), Canini (37’st Solas), Esposito (47’st Sscarpuzza), Bigolin, Vincenzi (45’st Ferrante). A disp: Ciccaglioni, Panella, Chiassi, Di Gravio. All. Marco Castelluccio

FLAMINIA: Fasanari, Zannetti (35’st Ciambotti), Stuppia, Cesetti, Aloisi, Buffolino, S. Rizzo (14’st Bravini), Stentella (14’st Coracci), Bote (27’st Reinkardt), Carpenti, Merloni (39’st Masotti). A disp: E. Rizzo, Zaccagnini, Ulisse, Giovannetti. All. Fabio Tocci

ARBITRO: De Paolis di Cassino

ASSISTENTI: De Iorio di Roma1 e De Lucia di Frosinone

MARCATORI: 2’st Canini; 41’st Vincenzi

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Ilari, Aranci. Angoli: 9-4. Recupero: 0’pt; 4’st

T. S. LORENZO – Basta un tempo al N. Florida per avere la meglio sulla Flaminia, costringendola al terzo ko stagionale in dieci giornate, con i civitonici che vengono battuti dopo una lunga striscia di risultati consecutivi e rimandano ancora l’appuntamento con la prima vittoria in campionato.

Per assistere alla prima emozione bisogna attendere il 18′, quando da una rimessa laterale, il pallone giunge in area ad Esposito che (spalle alla porta) riesce comunque a girarsi e calciare; palla fuori di poco. Lo stesso capitano dei padroni di casa ci riprova nove giri di lancette più tardi, ma l’esito è lo stesso del precedente tentativo (27′). Gli ospiti si fanno vedere in avanti soltanto un minuto più tardi, ma il diagonale di S. Rizzo termina incredibilmente a fondo campo, dopo aver sfiorato il palo più lontano. La Flaminia ci crede ed al 34′ va ancora una volta vicinissima al vantaggio; bravo Aranci ad opporsi al tiro ravvicinato di S. Rizzo, con il pallone che torna pericolosamente in area di rigore, ma il colpo di testa di Merloni finisce a lato da ottima posizione. Civitonici che chiudono il primo tempo in avanti: azione manovrata quella che porta al tiro di Stentella, ostacolato ai limiti della correttezza da Borioni. Il centrocampista falisco riesce comunque a restare in piedi e calciare, ma trova dinanzi a sè la pronta e reattiva risposta di Aranci, che concede l’angolo (45′). Si va, quindi, al riposo sul punteggio di partenza (0-0).

Il N. Florida mette la freccia al primo affondo della ripresa: autore della finalizzazione vincente è Canini che riceve palla nella tre quarti campo rossoblù, entra in area, si accentra e calcia; Fasanari tocca ma non trattiene il pallone che rotola così in rete nonostante il tentativo di respinta di Buffolino (2′). La formazione di Tocci continua ad esprimere il proprio calcio, ma al 12′ rischia di andare sotto 2-0 ancora una volta sulla conclusione del centrocampista ardeatino Canini, il cui tiro stavolta termina largo rispetto alla porta di Fasanari. Davvero ottimo il match di questo ragazzo, di cui sicuramente sentiremo parlare in futuro. Al 21′, formazione viterbese ad un passo dal pareggio, sugli sviluppi di un calcio piazzato di Coracci sul quale Aranci è chiamato a fare gli straordinari; il pallone resta minacciosamente nel cuore dell’area piccola dei padroni di casa e diventa ottimo per Merloni, che da pochi passi calcia incredibilmente alto, fallendo una ghiottissima opportunità. Evidentemente non è serata per il bravissimo giocatore italo-americano della Flaminia. La formazione di Civita Castellana preme sull’accelleratore, a caccia del pareggio: al 24′ è Buffolino, servito da Bode, ad impegnare Aranci con un destro dall’interno dell’area; ci pensa poi la retroguardia biancorossa a spazzar via la minaccia. Il punto esclamativo sul match, da parte del N. Florida, lo mette Vincenzi che chiude al meglio un contropiede, regalando il raddoppio ai suoi per il definitivo 2-0.