Calcio: Mihajlovic, un fulmine improvviso

Calcio: Mihajlovic, un fulmine improvviso

13 Luglio 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 142

Questo articolo è già stato letto 648 volte!

Di Giorgio Zanirato

Il mondo del calcio italiano, quell’universo che lo ha adottato fin dal suo arrivo nella nostra massima serie nazionale nel lontano 1992, è tutto in ansia per Sinisa Mihajlovic. Il tecnico ed ex calciatore serbo (ha vestito le maglie di Roma, Lazio, Sampdoria ed Inter) annuncerà in conferenza stampa alle 16:30 il motivo del suo stop: questa volta non centrano infortuni, stiramenti o “pensionamenti”. O forse avremmo voluto ascoltare queste cause e non quelle che, assai probabilmente, comunicherà lo stesso ex laziale. Il dramma del 50enne tecnico del Bologna è di quelli più gravi e seri, nessuno ne parla ancora ufficialmente, si sa soltanto che avrà bisogno di una “terapia d’urto”. Il mago dei calci di punizione proverà a vincere anche questa partita, è un combattente (lo è sempre stato anche quando vestiva i panni del difensore centrale) ed avrà come obiettivo quello di realizzare il goal più bello. Tutto nasce da episodi febbrili continuativi, che hanno reso necessario effettuare degli approfondimenti.

Forza Sinisa, siamo tutti con te!