Calcio: Serie D, 16ma giornata gir. G 2018-2019, Cassino-Ladispoli 3-0

Calcio: Serie D, 16ma giornata gir. G 2018-2019, Cassino-Ladispoli 3-0

9 Dicembre 2018 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 23

Questo articolo è già stato letto 872 volte!

Ciociari bravi a sfruttare gli episodi; tirrenici senza mordente

Di Giorgio Zanirato

CASSINO (5-3-2): Palombo; Tomassi, Nocerino, Di Filippo, Camara, Mattera (8’st Centra); Darboe, Carcione, Ricamato; Marcheggiani (45’st Tirelli), Prisco (43’st Tribelli). A disp: Della Pietra, Lombardi, Reali, Zegarelli, Sfavillante, Caterino. All. Corrado Urbano

LADISPOLI (4-5-1): A. Salvato; Mastrodonato, Lisari, Leone, G. Salvato (16’st Manoni); Bertino (20’st Camilli), De Fato, Tollardo, Cannizzo, Zucchi (11’st Del Signore); Cardella. A disp: Travaglini, Manzari, Maroncelli, Gallitano, Pagliuca, Sganga. All. Pietro Bosco

ARBITRO: Rinaldi di Bassano del Grappa

ASSISTENTI: Balbo di Caserta e Roccaforte di Perugia

MARCATORI: 7’pt rig., 32’pt rig. Marcheggiani; 39’st Prisco

NOTE: Spettatori 300 circa. Ammoniti: Mattera, Nocerino, Camara, Cardella, Leone, Prisco, Tirelli. Angoli: 4-3. Recupero: 1’pt; 3’st

CASSINO (FR) – Brutta battuta d’arresto per i tirrenici del Ladispoli, che escono dal “Salveti” con un passivo di tre reti, più pesante di quanto dica il risultato. E’ la seconda sconfitta consecutiva per i rossoblu, attesi ora dalla delicata trasferta di Albano prima di chiudere il girone di andata, contro Anzio e Anagni, due formazioni teoricamente alla portata della squadra cara al Presidente Paris.   

Il primo tempo si apre subito con un calcio di rigore assegnato al Cassino, per un possibile fallo di mano da parte di Zucchi. Come sempre, amici lettori, avete a disposizione le immagini per poter giudicare direttamente voi stessi. Sul dischetto si porta l’ex Rieti e Reggiana Marcheggiani, che di destro supera Salvato, portando così i suoi in vantaggio al 7′, ma non senza numerosi dubbi. Gli ospiti si rendono pericolosi in avanti solo al 26′, con  Cardella, la cui conclusione viene respinta con i piedi da Palombo. Al 31′ arriva invece il raddoppio della formazione cassinate, ancora una volta dagli undici metri, questa volta per il tocco con il braccio ad opera di Mastrodonato, sugli sviluppi di un cross tentato da Tomassi da destra. E’ delizioso il pallonetto, lo “scavetto” a spiazzare il portiere tirrenico, da vero bomber di qualità e classe. Nel finale, la squadra di Bosco ci prova con Bertino e Zucchi, ma entrambi tentativi si esauriscono in un nulla di fatto. 

Per quanto concerne la ripresa, non c’è molto da raccontare. Da segnalare un paio di colpi di testa ad opera di Ricamato, terminati a lato. Il Cassino sfrutta il doppio vantaggio e rallenta i ritmi di gioco, fino a quando trova il goal del definitivo 3-0 per merito di Prisco al 39′. 

35 TRASTEVERE*

32 LANUSEI

30 L. DOLCE

28 MONTEROSI

27 AVELLINO*

25 APRILIA, ALBALONGA

24 CASSINO, SFF ATLETICO*

22 LATINA, ARTENA*

20 OSTIA MARE

19 FLAMINIA

17 LADISPOLI

16 BUDONI*

15 CASTIADAS, TORRES

14 ANAGNI*

11 L. ROMA (-2)

8 ANZIO

*una gara in meno