Calcio: Serie D, 36ma giornata gir. G, Ladispoli-Albalonga 3-1

Calcio: Serie D, 36ma giornata gir. G, Ladispoli-Albalonga 3-1

18 Aprile 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 34

Questo articolo è già stato letto 232 volte!

Vittoria-salvezza fondamentale per i ragazzi di Cotroneo

Di Giorgio Zanirato

LADISPOLI (4-5-1) A. Salvato; Cannizzo (21’st Antonangeli), Gallitano, Leone, G. Salvato; Zucchi (38’st Del Signore), De Fato, Manoni (21’st Lisari), Tollardo (29’st Casavecchia), Bertino (16’st Di Grazia), Cardella. A disp: Travaglini, Mastrodonato, Giancecchi, Di Curzio. All. Carlo Cotroneo

ALBALONGA (4-4-2): Jorio; Panini, Novello (1’st Magliocchetti), Succi; Pace (1’st Paolacci), Fatati (1’st Capogna), Barone, Di Cairano (27’st Lommi), Pellecchia; Gaetani (45’st Follo), Corsetti. A disp: Del Moro, Sordi De Oliveira, Alessandroni, Proietti. All. Fulvio D’Adderio

ARBITRO: Villa di Rimini

ASSISTENTI: Brunozzi di Foligno e Barcherini di Terni

MARCATORI: 2’pt Zucchi (L); 36’pt Cardella (L); 2’st Corsetti (A); 30’st Gallitano

NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti: Pace, Antonangeli, Barone, Succi. Angoli: 1-8. Recupero:1’pt; 4’st

LADISPOLI (RM) – Il Ladispoli conquista tre punti fondamentali nella propria rincorsa alla permanenza in categoria, superando per 3-1 un’Albalonga che ormai non ha più nulla da chiedere al campionato. Nel calcio, quasi sempre contano le motivazioni e fra le due formazioni in campo al “Sale, è quella di Cotroneo ad averne certamente di maggiori. Eroe della giornata è stato senza dubbio Davide Zucchi, fantasista rossoblù ’99, che ha avuto tuttavia poco spazio in stagione ma che con le sue doti tecniche e la sua qualità può davvero contribuire in maniera importante alla salvezza della società ladispolana.

La squadra di casa sblocca il punteggio già in avvio di gara, al primo affondo: è proprio lo stesso Zucchi a calciare dal limite; il pallone (complice una deviazione castellana) finisce in rete per il vantaggio rossoblù (2′). La risposta degli ospiti si concretizza in un tentativo operato da Corsetti da fuori; palla oltre il montante trasversale della porta difesa da Salvato. La formazione padrona di casa sbaglia tanto sotto porta come in occasione del contropiede orchestrato da Manoni che, invece di servire una palla comoda a Cardella, decide di far tutto da solo facendosi così ipnotizzare da Jorio in uscita (19′). Ladispoli che comunque riesce a realizzare il raddoppio con cui va al riposo decisamente in controllo del match: la rete è siglata da Cardella con una gran botta dal limite, sulla quale il giovane estremo difensore del team di Albano davvero non può farci nulla.

Al rientro dagli spogliatoi, l’Albalonga prova a riaprire la contesa con l’eurogol di Corsetti, sfiorando anche il pari al 35′ con il neo entrato Lommi (ex Monterosi, scuola T. T. Teste), ma il Ladispoli chiude ogni varco e riesce a condurre in porto una partita importantissima per le proprie chances di salvezza. Ora la sosta pasquale, poi si giocheranno gli ultimi 180° con due partite alla portata dei ragazzi di Cotroneo, sebbene non vadano assolutamente sottovalutate: la prima ad Anzio, contro il fanalino di coda (già retrocesso) di Greco; poi il Ladispoli riceverà l’Anagni al “Sale”. Bisognerà giocare senza pensare ai risultati che giungeranno sugli altri campi; poi a fine gare si potranno fare tutte le deduzioni del caso.