Calcio: Serie D, N. Florida-Ladispoli 1-0

Calcio: Serie D, N. Florida-Ladispoli 1-0

8 Settembre 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 71

Questo articolo è già stato letto 284 volte!

Di Giorgio Zanirato

N. FLORIDA (4-2-3-1): Giordani; De Marchis, Tamburlani, Scardola, Scognamiglio; Pallocca (24’st Sabatini), Citro; Ferrara, Montella (24’st Sterpone), Menniti (24’st Miola); Rossi (45’st Tisei). A disp: Mancini, Roani, Ilari, Micheli, Alfonsetti. All. Andrea Bussone

LADISPOLI (4-4-2): A. Salvato; Gallitano, Colacicchi, Giannetti, G. Salvato (41’st Rossetti); De Fato (38’st Amorosino), Tollardo, D’Aguanno (29’st Del Signore), Manoni; Di Mario, Mucili (18’st Fagioli). A disp: Giordani, Santoro, Manzari, Di Grazia, Zucchi. All. Michele Zeoli

ARBITRO: Gemelli di Messina

ASSISTENTI: Leoni e Pilleri di Cagliari

MARCATORE: 42’pt Ferrara

NOTE: Spettatori 300 circa. Ammoniti: Menniti, Tollardo, De Fato, Bussone (dalla panchina). Angoli: 5-4. Recupero: 0’pt; 4’st

ARDEA (RM) – Il Ladispoli stecca ancora: un altro ko, il secondo in altrettanti match di campionato, lascia i tirrenici ancora fermi al palo in classifica, seppur in compagnia di Anagni ed Arzachena (anche se gli smeraldini dovranno recuperare una gara). Non basta, quindi, a Manoni&compagni un pizzico di orgoglio mostrato, in ordine sparso e più diffusamente nella ripresa, per riuscire a pervenire almeno al pareggio al “Mazzucchi”: il primo scontro diretto va alla Nuova Florida, che può pertanto brindare al primo storico successo casalingo nel massimo torneo dilettantistico, chiamato anche “quarta serie nazionale” o “Interregionale.

Bisogna attendere un pò prima di assistere alle prime due occasioni della partita: è infatti fra il 14′ ed il 16′ che si accende la sfida con le conclusioni tentate dai due capitani; il primo a provarci è Manoni, la cui gran botta da fuori viene deviata lateralmente da Giordani con i pugni, ma il pallone diventa buono per l’ex Pescatori, Cynthia e Torres Mucili che (incredibilmente) calcia alto. E’ invece Citro a provarci sul fronte opposto, ma Salvato fa sua la sfera, seppur “in due tempi”. Ardeatini ad un passo dal vantaggio al 32′: Montella calcia da fuori, l’ex Tolfa ed Ostia Mare Rossi tocca il pallone che torna fra le braccia di Salvato, dopo aver sbattuto sul palo. Passano quattro minuti ed il N. Florida si rende ancora pericoloso con Antonio Montella che prova a sorprendere il giovane n°1 ospite con un tocco sottomisura nel cuore dell’area, ma il portiere del Ladispoli respinge in corner (36′). Trascorrono sei giri di lancette ed il N. Florida passa: assist volante di Rossi per Ferrara, sul rinvio lungo di Giordani, con l’ex enfant prodige dell’Accademia Roma (ma con trascorsi anche alla Cremonese, all’Arzachena in C ed al Flaminia in D) che realizza con un pregevole esterno destro ad incrociare sul palo lontano. Con il punteggio di 1-0 si va al riposo.

Nella ripresa ben poco altro da segnalare, fatta eccezione per un tiro del biCampione d’Italia Juniores in carica, con la Romulea e con la Rappresentativa Regionale Lazio all’ultimo Torneo delle Regioni, Menniti che scheggia la traversa (21′) e per un colpo di testa di Manoni, su palla inattiva di Del Signore dieci giri di orologio più avanti. Al triplice fischio finale è festa grande in casa biancorossa, per i primi tre punti della nuova stagione, mentre iniziano i primi interrogativi in casa tirrenica dopo il secondo ko consecutivo, figlio di prestazioni sicuramente non proprio positive sulle quali riflettere.