Calcio: Serie D, playoff, Trastevere-Fano 1-2

Calcio: Serie D, playoff, Trastevere-Fano 1-2

14 Maggio 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 322 volte!

TRASTEVERE(4-3-3): Semprini, Cervoni (22’st Alonzi), Berardi, Santovito, Laurenzi (37’st Odero), Calderoni, Massimo, Crescenzo (1’st Giordani, 47’st Santarelli), Bertoldi, De Costanzo, Tortolano. A disp: Alessandri, Giordani, Papaj, Tolomeo, Liburdi, Ciotoli. All. Cioci

A.J. FANO (3-4-3): Bizzini, Severini, Schiaroli, Bonacchi, Allegrucci (27’st Serges), Niang (27’st Tomassini), Zanni, Severini, Brunetti (1’st Malshi), Nappello (30’st Drolè), Broso. A disp: Tommasino, Roberti, Zingaretti, Antonioni, Carrà. All. Mosconi

ARBITRO:Federico Muccignato di Pordenone

ASSISTENTI: Luca Chianese di Napoli e Steven La Regina di Battipaglia

MARCATORI: 14’st Urbinati (A); 37’st Bertoldi (T); 50’st Serges (A)

NOTE – Espulso: Santovito (T) al 31’pt per condotta violenta. Ammoniti: Tortolano, Massimo, Alonzi, Severini, Serges. Angoli: 6-5. Recupero: 2’pt; 5’st

Il Trastevere cade contro il Fano nella semifinale playoff, al termine di una partita decisa da una prodezza balistica di Serges all’ultima azione della partita e con gli amaranto ridotti in dieci per oltre un’ora.

Cioci schiera la coppia Santovito-Berardi al centro della difesa, col solo Giordani, a mezzo servizio, come alternativa. In mezzo al campo Crescenzo con Massimo e Calderoni, davanti out Alonzi, c’è De Costanzo in un tridente brevilineo con Tortolano e Bertoldi. Trastevere pericoloso nei primi minuti con Crescenzo, che al 1′ prova a sorprendere Bizzini e all’11’ sfiora il vantaggio di testa, sul corner di Bertoldi. Padroni di casa ancora pericolosi sette minuti più tardi con Calderoni che, servito da Massimo, colpisce d’esterno dal lato corto dell’area e costringe Bizzini all’intervento in due tempi. Al 31′ la svolta: Santovito prende posizione su Nappello, l’arbitro vede una gomitata pericolosa ed espelle il difensore amaranto. Nonostante l’inferiorità numerica, il Trastevere ci prova sette giri di lancette più tardi con Tortolano, che dalla distanza trova i guantoni di Bizzini.

La ripresa si apre con il tiro di Nappello parato da Semprini. Al 59′ la rete ospite: angolo di Nappello da destra, Urbinati si libera della marcatura e di testa infila l’angolino. Il Trastevere reagisce subito: al 66′ Tortolano, su punizione, colpisce la barriera e sulla ribattuta si avventa Crescenzo che segna, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Trascorrono altri cinque minuti ed il neo entrato Alonzi si vede respingere il tiro da Bizzini mentre, al 77′, è Semprini a compiere un prodigio su Drolè, lanciato in campo aperto. La squadra di Cioci prova l’assalto finale, all’81’ colpisce il palo con Giordani, direttamente sugli sviluppi di una punizione battuta da Massimo e trova il pareggio due minuti dopo con Bertoldi, che corregge di testa una conclusione dalla distanza di Massimo e rende la traiettoria imparabile per Bizzini. All’88’ si rinnova il duello tra Semprini e Drolè con l’estremo difensore amaranto che compie un altro grande intervento sull’attaccante. Quando la gara sembra ormai destinata ai supplementari ecco la beffa: Serges calcia con il destro al volo dai venticinque metri e infila l’angolino basso alla sinistra di Semprini. Il Fano vola in finale, il Trastevere esce a testa altissima.

Ufficio Stampa Trastevere Calcio s.s.d. a r.l.