Calcio: Virtus Divino Amore, mister Fagiolo è fiducioso

Calcio: Virtus Divino Amore, mister Fagiolo è fiducioso

21 Febbraio 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 46

Questo articolo è già stato letto 354 volte!

Roma – La Prima categoria della Virtus Divino Amore ha rimediato domenica scorsa la terza sconfitta consecutiva. Al cospetto del Real Velletri sesto della classe, la squadra di mister Andrea Fagiolo non è riuscita a racimolare nessuno punto ed ha ceduto per 2-1. La prestazione, però, non è stata da buttare come sottolinea lo stesso tecnico ardeatino: «Credo che la squadra abbia fatto il possibile, considerate anche le assenze di Ascenzi, Rubimarca e Valerio Fagiolo (fratello dell’allenatore, ndr).

Nel primo tempo il Real Velletri ha fatto vedere molte delle qualità che la tengono con merito nelle zone alte della classifica ed è andata sul doppio vantaggio. Nel secondo tempo, però, c’è stata una bella reazione da parte nostra e la differenza probabilmente l’ha fatta solo una minor concretizzazione delle opportunità avute. Dopo il calcio di rigore di Marino, ribadito in porta dopo l’iniziale parata del portiere avversario, nel quarto d’ora finale abbiamo provato a spingere per trovare il 2-2, ma il Real Velletri è una squadra fisicamente ben messa e strutturata e non c’è stato modo di riuscire a pareggiare». La classifica è ancora complicata, ma in fondo anche le altre concorrenti fanno fatica a racimolare punti. «Al momento ci basterebbe una vittoria per tirarci addirittura fuori dalla zona play out – dice mister Fagiolo – I giochi sono aperti e credo che nemmeno squadre come Clembofal o Tor de’ Cenci possano stare tranquille. Per quanto riguarda noi, la squadra ha sempre lottato anche quando è stata sconfitta e devo dire che la mia fiducia nasce dal vedere come si allenano questi ragazzi, nonostante le difficoltà: sono fiducioso che ci si possa salvare, servirebbe magari qualche risultato positivo per il morale del gruppo». Tra i vari infortunati, sarà fondamentale il recupero di Ascenzi. «E’ un attaccante di categoria superiore ed è anche un esempio in mezzo al campo – sottolinea mister Fagiolo – Ha avuto una distrazione muscolare e probabilmente sarà difficile averlo domenica prossima sul campo del Città di Pomezia». Un’altra sfida apparentemente complicata per la Virtus Divino Amore. «All’inizio erano indicate come una delle possibili pretendenti alla vittoria e infatti navigano al quinto posto in classifica. Proveremo a giocarci le nostre carte come sempre».

Area comunicazione Virtus Divino Amore calcio