Calcio: V. Casilina, Rovere fa il punto sui tecnici

Calcio: V. Casilina, Rovere fa il punto sui tecnici

21 Giugno 2024 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 92 volte!

Roma – Il dado è tratto. In casa Vis Casilina la nuova stagione è praticamente già iniziata e il direttore sportivo dell’agonistica Tonino Rovere presenta lo staff degli allenatori. “In Prima squadra rimarrà saldamente in panchina Roberto Papotto dopo l’ottimo lavoro nel campionato appena concluso. La Juniores sarà affidata a Massimo Attili, già tecnico della “vecchia” Allievi: probabilmente faremo la categoria regionale dopo il secondo posto dell’anno scorso e allestiremo un gruppo di buon livello e molto rinnovato. La novità principale della stagione 2024-25 sarà la nascita di un gruppo Allievi Under 18 regionale, che sarà affidato all’ex tecnico del Ponte di Nona (nella medesima categoria, ndr) Daniele Gosti. L’organico conterà su ragazzi della “vecchia” Allievi e da altri innesti che faranno un anno di esperienza in un campionato di buon livello. La nuova Allievi regionale sarà allenata da Alessandro Buson e ha già fatto bene nelle amichevoli di questo periodo, con i giusti innesti può fare bene anche in questa categoria dopo l’ottimo secondo posto ottenuto nel “vecchio” campionato provinciale Allievi Fascia B. La nuova categoria sarà affidata a Manuel Ricci (già “titolare” di questa categoria nel campionato appena chiuso, ndr): questo gruppo, profondamente rinnovato, potrebbe essere protagonista anche nella categoria regionale che dovremmo andare ad affrontare dopo il secondo posto nel provinciale della scorsa stagione”. La chiusura di Rovere riguarda i due gruppi della fascia una volta denominata Giovanissimi: “Il secondo anno della categoria sarà affidato ancora a Mirko Rovere che ha già seguito questi ragazzi nei Fascia B della stagione appena chiusa. Quest’ultima sarà affidata a  mister Claudio Faggiani, anche lui già tecnico di questi ragazzi nell’ultimo anno di Scuola calcio. È chiaro che c’è l’incognita dell’impatto nell’agonistica per loro, ma siamo fiduciosi che possano fare una buona figura”.

Area comunicazione