Ciclismo: Lecce si prepara per ospitare gli Italiani di ciclocross

Ciclismo: Lecce si prepara per ospitare gli Italiani di ciclocross

17 Dicembre 2020 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 54

Questo articolo è già stato letto 115 volte!

Dal Veneto alla Puglia nel nome del ciclocross. Da Schio, una delle città simbolo dell’industria tessile nazionale (tanto da meritarsi l’appellativo di Manchester d’Italia), a Lecce, ovvero la Firenze del Sud Italia per la ricca architettura barocca dei suoi monumenti per un passaggio simbolico del testimone a tinte tricolori.

La “Capitale del Salento” si prepara ad accogliere una nuova ed esaltante edizione dei Campionati Italiani di ciclocross sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana nei giorni venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 gennaio 2021.

Il ciclocross è una disciplina in costante aumento di popolarità e di praticanti, nonché la decana delle specialità fuoristrada ma specialmente per i giovani è la palestra vera per completarsi nella crescita psico-fisica, migliorare nella tecnica e nella guida della bicicletta sotto il segno della multidisciplina.

L’evento sarà organizzato dall’Asd Kalos, società che ha una scuola di ciclismo presente da oltre 20 anni sul territorio. Dopo aver organizzato, nel corso degli anni, numerose competizioni in tutte le discipline del ciclismo e in tutte le categorie (tra cui una tappa del Giro d’Italia di Ciclocross a Otranto nell’autunno-inverno 2011-2012), la società salentina presieduta da Sergio Carico (coaudivato dal direttore sportivo di terzo livello Udo Corrado) ha accolto con entusiasmo questa nuova sfida grazie al sostegno istituzionale degli enti Regione Puglia, Provincia e Comune di Lecce.

Allo stato attuale, il numero ristretto di competizioni ciclocrosistiche dovuto all’emergenza Covid-19, disputate grazie all’inserimento nell’elenco delle manifestazione di “interesse nazionale” del Coni (cui fa parte anche il tricolore 2021), lascia presagire un possibile record di partecipazione per questa edizione dei campionati italiani aperta solo ed esclusivamente ai tesserati FCI per le categorie giovanili, agonistiche ed amatoriali.

La torre di Belloluogo

Teatro delle sfide tricolori l’inedita location del Parco di Belloluogo che prende il nome dall’omonima torre medievale, storica residenza della regina Maria D’Enghien. Davanti alla torre trecentesca è ancora visibile l’antico fossato.

Belloluogo è il parco urbano a disposizione dei cittadini e dei turisti, inaugurato nel 2012 dopo accurati lavori di sistemazione dell’area con i caratteristici muretti a secco che delimitano i viali principali.

Il conto alla rovescia è appena partito, così come sono state avviate da poco le procedure di iscrizione all’evento (tramite il fattore K con l’Id Gara 155945) per un campionato italiano di ciclocross che rappresenta un importante biglietto da visita per tutta la città di Lecce, il Salento e la Puglia intera, sotto l’aspetto della promozione turistica, ma anche un’occasione di riscatto in questo periodo storico in cui tutto il mondo è sempre più sconvolto da un’emergenza sanitaria che non vuole mollare la presa.

Sito web www.cxlecce2021.it

Facebook https://www.facebook.com/ciclocrosslecce

Instagram https://www.instagram.com/ciclocrosslecce/

Luca Alò