Canottaggio: Linz, due equipaggi in finale

Canottaggio: Linz, due equipaggi in finale

26 Agosto 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 98

Questo articolo è già stato letto 155 volte!

LINZ – Prosegue il mondiale assoluto di Linz, in Austria, con l’Italremo che, dalle cinque barche in gara oggi, ha piazzato in finale il due senza e il quattro di coppia pesi leggeri – barche non olimpiche –, mentre non riescono a superare il turno e dovranno affrontare i recuperi il singolo PR1 femminile (barca paralimpica), il singolo PR2 maschile (barca non paralimpica) e il doppio senior femminile (barca olimpica). Al termine di questa seconda tornata di eliminatorie, oltre alle due barche qualificatesi oggi per la finale, la flotta azzurra prosegue con sette barche ai quarti di finale, che inizieranno mercoledì 28 agosto, tre in semifinale, che si disputeranno con inizio giovedì 29, due che devono ancora affrontare le batterie di domani, quattro già in finale diretta, e sei ai recuperi previsti domani 27 e giovedì 28 agosto. Insomma una nazionale, diretta dal ditti Francesco Cattaneo, che continua compatta il suo cammino verso le finali con inizio previsto da venerdì 30 agosto per protrarsi, con le dirette Rai, fino al 1° settembre.  

Dalle regate odierne volano in finale, quindi, il due senza leggero di Giuseppe Di Mare e Raffaele Serio e il quadruplo leggero di Gabriel Soares, Catello Amarante, Alfonso Scalzone e Lorenzo Fontana, entrambi avanti con il miglior tempo complessivo. Nel due senza Pesi Leggeri l’Italia campione mondiale in carica della specialità si conferma l’armo da battere, vincendo una batteria che vede il solo Brasile provare a reggere, senza successo, il passo azzurro. Nel quattro di coppia leggero invece la barca azzurra, che schiera per intero l’equipaggio campione europeo a Lucerna circa tre mesi fa, viene attaccata dalla Danimarca, ma anche in questo caso il ritmo impresso dal quartetto italiano è superiore, e non permette a nessuno degli avversari di avvicinarsi particolarmente. Dovranno disputare i recuperi, invece, il doppio femminile di Stefania Gobbi e Stefania Buttignon, comunque combattive nella batteria vinta dagli Stati Uniti, il singolo PR1 femminile di Anila Hoxha e quello PR2 maschile di Daniele Stefanoni. Domani, nella terza giornata di gare, Italia in acqua con le batterie del quattro di coppia femminile e dell’otto maschile, i recuperi del quattro senza femminile e del singolo Pesi Leggeri femminili e le preliminary race di due senza e quattro di coppia leggeri femminili.

Ufficio stampa Federcanottaggio