Canottaggio: Memorial d’Aloja, la prima giornata di gare

Canottaggio: Memorial d’Aloja, la prima giornata di gare

8 Aprile 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 408 volte!

PIEDILUCO- Prima giornata di finali del XXXI Memorial “Paolo d’Aloja” di Piediluco con l’Italia, nel complesso, vincitrice di 35 medaglie (12 ori, 13 argenti e 10 bronzi) tra Senior e Pesi Leggeri (otto ori, otto argenti e sette bronzi) e Junior (quattro ori, cinque argenti e tre bronzi). Nella prima regata internazionale 2017, con 23 Nazioni al via, buone indicazioni per la Direzione Tecnica guidata da Francesco Cattaneo da parte degli azzurri, protagonisti in gare di ottimo livello, complice anche la presenza tra le altre nazionali di vari atleti giunti in medaglia all’Olimpiade di Rio. Tra le vittorie azzurre spiccano quelle ottenute nel doppio senior, grazie a Luca Rambaldi e Filippo Mondelli, che vince la medaglia d’oro battendo l’armo della Lituania vicecampione olimpico in carica della specialità, composto da Mindaugas Griskonis e Saulius Ritter, e nel due senza senior con la vittoria dell’oro e e dell’argento per i quattro componenti del quattro senza azzurro bronzo a Rio 2016: vincono Giuseppe Vicino e Matteo Lodo su Domenico Montrone e Matteo Castaldo, mentre il bronzo va al Sudafrica, con a bordo Lawrence Brittain, membro del due senza sudafricano medaglia d’argento della specialità all’ultima Olimpiade. Non sono mancati i risultati di rilievo anche dalle donne. Valentina Rodini e Federica Cesarini hanno vinto nel doppio Pesi Leggeri imponendosi sugli altri due equipaggi azzurri composti da Allegra Francalacci e Giovanna Schettino e da Arianna Noseda e Nicoletta Bartalesi. Nel quattro senza Senior femminile, specialità fresca di introduzione nel programma olimpico e che debutterà nel canottaggio a cinque cerchi a Tokyo 2020, bella la vittoria delle azzurre Veronica Calabrese, Ilaria Broggini, Giorgia Pelacchi e Ludovica Serafini davanti alla Spagna. Tra gli Junior, vittorie dell’Italia nei maschi del doppio e del due senza, e tra le femmine nel singolo e nel doppio. Domani seconda giornata di finali, che culminerà con l’assegnazione del Trofeo alla nazione vincitrice. Primo via alle 8.30, con la RAI che seguirà le gare in diretta dalle 8.25 alle 10.30, mentre le rimanenti finali di domenica verranno trasmesse in differita lunedì 10 aprile, sempre su RAI Sport, dalle 12 alle 13.30.

Federazione Italiana Canottaggio