Canottaggio: Passaggio di consegne fra Olimpiadi e Paralimpiadi

Canottaggio: Passaggio di consegne fra Olimpiadi e Paralimpiadi

4 Agosto 2021 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 40

Questo articolo è già stato letto 94 volte!

ROMA – A 20 giorni dall’inizio delle Paralimpiadi di Tokyo 2020, il Gruppo Pararowing della Nazionale prende idealmente il testimone dalla Nazionale Olimpica rientrata nei giorni scorsi e si appresta ad affrontare l’ultimo raduno preparatorio prima di intraprendere il lungo viaggio che lo porterà in terra giapponese, programmato il prossimo 18 agosto. Anche in questa occasione, i sette atleti che andranno a formare i due equipaggi che difenderanno i colori azzurri sul bacino del Sea Forest Waterway di Tokyo, si ritroveranno presso il Centro di Preparazione Olimpica e Paralimpica di Piediluco per un collegiale che prenderà il via oggi , 4 agosto, e si protrarrà sino al 15 agosto. Il raduno, diretto dal DT Francesco Cattaneo, sarà condotto dal Capo Allenatore Giovanni Santaniello che si avvarrà della collaborazione dei tecnici Pierangelo Ariberti e Sara Prandini. Programmata inoltre, per il prossimo 9 agosto, una speciale serata durante la quale il Presidente federale Giuseppe Abbagnale insieme al Direttore Tecnico Francesco Cattaneo presenteranno e ufficializzeranno la compagine paralimpica. Di seguito i convocati:

CATEGORIA PR2 MASCHILE: Gianfilippo Mirabile (SS Murcarolo). CATEGORIA PR2 FEMMINILE: Chiara Nardo (SC Padova).
CATEGORIA PR3 MASCHILE: Lorenzo Bernard (SC Armida), Alessandro Alfonso Brancato (RYCC Savoia). CATEGORIA PR3 FEMMINILE: Lorena Fuina (SC Moto Guzzi), Greta Elizabeth Muti (SC Olona), Cristina Scazzosi (SC Lago d’Orta).

Ufficio stampa Federazione Italiana Canottaggio