Ciclismo: che domenica bestiale per la Callant Doltcini

Ciclismo: che domenica bestiale per la Callant Doltcini

10 Ottobre 2018 0 Di puntoacapo

Hits: 18

Questo articolo è già stato letto 846 volte!

Domenica da incorniciare per la formazione abruzzese della Callant Doltcini Cycling Team in un periodo dell’anno dove si intrecciano le prime gare di ciclocross e le ultime su strada.

Il ciclocross è la disciplina che sta regalando grandi soddisfazioni a Lorenzo Masciarelli andando a conquistare un importante successo in Belgio vincendo l’internazionale Brico Cross per allievi che si è svolto a Ronse Kluisbergen. Masciarelli junior si è imposto per distacco anticipando l’olandese Matyas Kopecky (Velo Club Balen BC) di 8 secondi e il belga Jelle Harteel (Agro Pauwels) di 13 secondi. Quarto posto all’olandese Tibor Del Grosso compagno di squadra del vincitore.

Con una bella dimostrazione di agilità in salita, Masciarelli è partito al secondo giro guadagnando fino a venti secondi che ha poi gestito con grande determinazione fino all’arrivo.

Questo è un risultato che alimenta l’attenzione e l’interesse attorno al giovane corridore pescarese che continua a stupire e a farsi le ossa in questa disciplina in una nazione “sacra” del ciclocross come il Belgio.

Su strada l’ultimo impegno agonistico ha coinciso con la Lugo-San Marino: a lottare con i migliori un bravo Simone D’Alessandro ma non è andato oltre l’ottava posizione pur disputando la gara nonostante un lieve stato influenzale.