Ciclismo: Fci Marche, Colle (V. di Casies), Torcianti conquista il tricolore mtb

Ciclismo: Fci Marche, Colle (V. di Casies), Torcianti conquista il tricolore mtb

3 Luglio 2017 0 Di puntoacapo

Hits: 0

Questo articolo è già stato letto 444 volte!

Il campionato italiano di cross country ha regalato forti emozioni tricolori in seno alla mountain bike marchigiana con la vittoria di Gabriele Torcianti (Pedale Chiaravallese) tra gli allievi di primo anno nella massima rassegna tricolore giovanile del ciclismo off-road che si è disputata a Colle (Val di Casies) in Alto Adige.

Già campione italiano nel cross country lo scorso anno tra gli esordienti secondo anno e due volte sul tetto d’Italia nel ciclocross in entrambe le annate da esordiente, Torcianti ha avuto la meglio su Jan Laner (Rainer Wurz Team Asv) e Benjamin Schwiengshackl (Ssv Pichl Gsies Raiffeisen).  Al giro di lancio era secondo dietro  Giulio Viscardi (Asd Alpin Bike Edilbi Team) ma all’inizio del primo giro è passato in testa Schwiengshackl seguito dallo stesso Torcianti che nel corso della salita lo ha raggiunto e staccato dando poi l’affondo finale nel corso dell’ultima tornata.

Un’emozione indescrivibile – ha dichiarato a caldo Torcianti – finalmente tutto è andato per il meglio dopo la rabbia del secondo posto ai tricolori di ciclocross nel mese di gennaio. Sapevo di fare la differenza in salita e non ho voluto correre rischi in discesa. Il mio obiettivo è quello raggiungere la massima categoria per essere un professionista di riferimento nel fuoristrada. Quest’anno ho fatto poca strada perché ho concentrato tutte le attenzioni solo sulla mountain bike e tra poco si tornerà ad essere competitivi nel ciclocross perché vorrei portarmi a casa anche la terza maglia tricolore.

A Gabriele Torcianti giungano le più sentite felicitazioni – è stato il commento del presidente FCI Marche Lino Secchi – a nome mio e di tutto il direttivo del comitato regionale per uno straordinario risultato che ha espresso al meglio le potenzialità del nostro movimento ciclistico marchigiano in ambito giovanile grazie anche al lavoro dei tecnici e di tutto lo staff del Pedale Chiaravallese.

Menzione speciale per la decima posizione di Nefelly Mangiaterra (Superbike Bravi Platform Team) tra le allieve di primo anno (a 7’54” dalla neo campionessa d’Italia Sylvie Truc della Cicli Lucchini) a coronamento di una stagione che sta proseguendo su livelli interessanti.

www.federciclismomarche.it

Luca Alò