Ciclismo: In archivio il Trofeo Primavera

Ciclismo: In archivio il Trofeo Primavera

29 Maggio 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 39

Questo articolo è già stato letto 152 volte!

San Salvo – In un’ottima giornata condita da un buon agonismo in tutte le categorie e dal tempo clemente, sotto la regia organizzativa della Ciclistica Valle Trigno, a San Salvo è passata agli archivi la seconda edizione del Trofeo Primavera per cicloamatori dopo il rinvio forzato del 12 maggio scorso a causa del maltempo.

Al via 109 atleti in due fasce di partenza per una gara non troppo impegnativa ma nervosa tra la parte alta di San Salvo e la zona industriale che ha assegnato i titoli regionali Uisp Settore di Attività Ciclismo Abruzzo e Molise, la cui premiazione si è svolta alla presenza di Tonino Marcello (assessore allo sport di San Salvo), Leonardo Mastrangelo (imprenditore e patron dell’Ecologica Valtrigno che ha ospitato il quartier generale della gara) e Umberto Capozucco (referente del ciclismo per conto della Uisp Abruzzo e Molise).

La fascia riservata agli atleti di età compresa tra i 19 e i 49 anni ha fatto registrare il trionfo di Bruno Martelli (Asd Centro Fai da Te) davanti al compagno di fuga Matteo Di Lella (Free Bike Team Foggia), a seguire il resto degli inseguitori con il terzo posto finale ottenuto in volata da Nicola Geniola (Montenero Bike Kmax). Ad imporsi nella seconda batteria (riservata agli over 50 e alla seconda serie) Paolo D’Ambrosio (Team Bike Pineto) su Angelo Giornetta (Free Bike Team Foggia), terza piazza a Giuseppe Durantini (Cycling For All e Master).

Oltre a Martelli (master 2), Di Lella (master 3), Geniola (master 1), D’Ambrosio (master 2 seconda serie) e Giornetta (master 5), primati di categoria in tutte e due le fasce di partenza per Sacha Crisante (Asd Centro Fai da Te – 1°élite sport),  Domenico Fantini (Maniga Paracycling Team – 1°élite sport seconda serie), Alessandro D’Angelo (Teate Bike – 1°master 1 seconda serie), Renzo Campilii (Angelini Cycling Team – 1°master 3 seconda serie), Mauro Di Fabrizio (Cycling For All e Master – 1°master 4 seconda serie), Massimo Fratini (Pro Life Chittien Team – 1°master 5 seconda serie), Maurizio Di Cintio (Extreme Team – 1°master 6), Egidio Ioannucci (Team L’Aquila – 1°master 6 seconda serie), Franco Martinelli (Cycling For All e Master – 1°master 7), Antonio Di Mascio (Asd Cantina Tollo – 1°master 8) e Stefania Empirio (Ciclopazzi – 1°master donna).

Questi i campioni regionali Uisp strada per il 2019: Giuseppe Pastò (Sea Hub – master 1), Giampietro Cinosi (Pro Life Chittien Team – master 2), Giuseppe Durantini (Cycling For All e Master – master 2 seconda serie), Marco Lucci (Ciclistica Valle del Trigno – master 3), Luca Pizzi (Maniga Paracycling Team – master 4), Mauro Di Fabrizio (Cicloclub Giacinto Gentile – master 4 seconda serie), Livio Chiacchiaretta (Sea Hub – master 5), Massimo Fratini (Pro Life Chittien Team – master 5 seconda serie), Giovanni Di Domenica (Pro Life Chittien Team – master 6), Carlo Tudico (Pro Life Chittien Team – master 6 seconda serie), Franco Martinelli (Cycling For All e Master – master 7), Nicolino Salvatorelli (GS Moscufo – master 8) e Stefania Empirio (Ciclopazzi – master donna).

Sempre a causa del maltempo, si è optato per il rinvio a luglio del Cicloraduno Terre dei Trabocchi che faceva parte del programma di attività dello scorso fine settimana sempre sotto l’organizzazione materiale della Ciclistica Valle del Trigno.

Luca Alò