Ciclismo: L’Aquila, fervono gli ultimi preparativi per il 9 giugno

Ciclismo: L’Aquila, fervono gli ultimi preparativi per il 9 giugno

28 Marzo 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 61

Questo articolo è già stato letto 552 volte!

L’Aquila – L’edizione zero di Ride 2 Parks sarà una nuova ed attesa occasione per chi ama le lunghe distanze e per mettersi alla prova in una randonnèe.

L’attesa per l’evento del 9 giugno a L’Aquila, per celebrare i 10 anni dal terremoto, si sta facendo febbrile e la crescita delle adesioni dimostra la bontà di un evento senza pari nel Centro Italia grazie agli sforzi i dell’Asd Endurance Cycling.

Per alimentare il gusto della sfida con sè stessi, “Put your Flag” (piazza la bandierina) è lo stimolo in più rivolto a quanti vorrebbero provarci ma hanno paura di non farcela.

A manifestazione terminata (il giorno seguente) verrà pubblicata la lista dei FINISHERS con i loro tempi: non un ranking ma un documento ufficiale che riporterà i tempi dal più basso al più alto.

Tramite “Put your Flag”, ogni partecipante potrà inviare al comitato organizzatore via WhatsApp la fotografia del proprio computer di bordo (Garmin, Polar ecc.) attestante il chilometro dove si è detto stop, dove si è deciso di piazzare la bandierina facendo appello alla buona fede insita in un randonneur.

Una speciale grafica riporterà vicino al proprio nome, i chilometri affrontati e terminati. In questa maniera ogni anno sarà visibile il miglioramento o il peggioramento di ogni performance.

Questa idea vuole essere da stimolo anche per chi non possa essere all’altezza, ma l’importante è mettercela tutta per ben figurare e poter dire “io c’ero” alla Ride 2 Parks.

Il costo dell’iscrizione fino a sabato 31 marzo è di 49 euro e comprende la maglia celebrativa dell’evento. Oltre tale data il costo sale a 59 euro. Iscrivendosi all’evento, si può scegliere la taglia della propria maglia che sarà la stessa della t-shirt tecnica che l’atleta riceverà se sarà finisher.

Luca Alò